Leggero ritardo

Bonus bebè: la Regione sta ancora erogando i contributi per i nati nel 2013

Alcune famiglie riceveranno qualcosa quando il loro piccolo sarà già in seconda elementare

Bonus bebè: la Regione sta ancora erogando i contributi per i nati nel 2013
03 Ottobre 2020 ore 07:31

La Regione Piemonte sta ancora “liquidando” il “Bonus Bebè” per i nati dal 1° gennaio al 31 dicembre 2013. Cioè, alcune famiglie riceveranno qualcosa quando il loro piccolo sarà già in seconda elementare! Una notevole tempestività della burocrazia regionale, del resto sono passati solo 7 anni. Lo riportano i colleghi di primavercelli.it

Le indicazioni utili

A comunicarlo è stato lo stesso assessore regionale alle Politiche della Famiglia, il quale ricorda: “…che coloro che hanno presentato regolare domanda entro il 31 agosto 2014 e non avessero ancora ricevuto la somma spettante, possono mettersi in contatto con l’Ufficio competente, mandando un’e-mail a bonusbebe@regione.piemonte.it oppure telefonando al numero 011/432.4477.

Infine, segnala che i dati richiesti per procedere con la necessaria verifica sono:

  • generalità del richiedente, che salvo casi eccezionali da verificare direttamente con l’ufficio, deve essere uno dei genitori;
  • codice fiscale del richiedente (madre o padre);
  • recapito telefonico per eventuali comunicazioni;
  • indirizzo e-mail.

L’Assessore conclude segnalando che le modalità di incasso del bonus verranno comunicate successivamente, tramite posta elettronica, a seguito di controllo del possesso dei requisiti.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità