Cronaca
Carabinieri allertati dai residenti

Borgo Ticino entrano al cantiere della stazione e rubano rame: arrestati

I due malviventi hanno cercato di rubare anche un autocarro, sul quale stavano caricando tutto il maltolto.

Borgo Ticino entrano al cantiere della stazione e rubano rame: arrestati
Cronaca Arona, 23 Luglio 2022 ore 06:59

Sono stati colti sul fatto martedì 19 luglio, mentre stavano tentando di rubare un ingente quantitativo di rame e di utensili per l’edilizia da un cantiere.

I fatti

Gli uomini del nucleo radiomobile dei carabinieri di Arona hanno tratto in arresto due persone, un uomo e una donna rispettivamente di nazionalità romena e ucraina, che stavano tentando il colpo in piena notte a Borgo Ticino. I due, 53 anni lui e 34 lei, risultano domiciliati a Borgomanero. Erano entrati nel cantiere, collocato nella zona della stazione di Borgo Ticino, forzando l’ingresso, e stavano tentando di portare via una grande quantità di metalli, soprattutto rame, bobine e strumenti da lavoro. I due malviventi hanno cercato di rubare anche un autocarro, sul quale stavano caricando tutto il maltolto. Insospettiti dai rumori e dalle luci in piena notte, alcuni residenti hanno quindi chiamato i carabinieri, che sono intervenuti prontamente, bloccando i malviventi e procedendo all’arresto. Il valore della refurtiva è quantificabile in circa 33 mila euro. L’arresto è stato poi convalidato dal giudice e presto i due saranno processati per direttissima.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter