Borgomanero, a Santa Croce la nuova piazzola per il 118

Borgomanero, a Santa Croce la nuova piazzola per il 118
23 Maggio 2015 ore 20:07

BORGOMANERO – Verrà potenziato l’impianto elettrico del campo sportivo di Santa Croce  per renderlo conforme alla normativa vigente e consentire così l’utilizzo del terreno di gioco come piazzola per l’elisoccorso.  Qualche mese fa la Direzione del Dipartimento Interaziendale emergenza sanitaria territoriale 118 aveva chiesto la disponibilità del Comune di un campo sportivo illuminato da individuare quale elisuperficie. «In un primo tempo – dicono a Palazzo Tornielli  –era stato effettuato un sopralluogo presso il nuovo impianto sportivo di Santa Cristinetta, ma tale soluzione era stata scartata in quanto il manto in erba sintetica del campo di calcio avrebbe potuto essere danneggiato dall’atterraggio dell’elicottero». Si è optato quindi per Santa Croce anche in considerazione della vicinanza sia con l’Ospedale Ss. Trinità sia con la sede dei volontari della Croce Rossa. «Oltre all’impianto di illuminazione esistente – spiega il dirigente della Divisione tecnica architetto Cristina Renne – è necessario installare un sistema di accensione automatica dell’impianto e sblocco della serratura che consente l’accesso al campo di gioco e pertanto per ottemperare alla richiesta della Direzione del Dipartimento Interaziendale Emergenza sanitaria territoriale 118, è imprescindibile adeguare l’impianto elettrico e di illuminazione esistente». 

Da qui la decisione di affidare allo Studio Navitas srl con sede in via Aldo Moro 4 l’incarico di redigere il relativo progetto esecutivo, con una spesa prevista di € 1.205,36, Iva inclusa.

Carlo Panizza


BORGOMANERO – Verrà potenziato l’impianto elettrico del campo sportivo di Santa Croce  per renderlo conforme alla normativa vigente e consentire così l’utilizzo del terreno di gioco come piazzola per l’elisoccorso.  Qualche mese fa la Direzione del Dipartimento Interaziendale emergenza sanitaria territoriale 118 aveva chiesto la disponibilità del Comune di un campo sportivo illuminato da individuare quale elisuperficie. «In un primo tempo – dicono a Palazzo Tornielli  –era stato effettuato un sopralluogo presso il nuovo impianto sportivo di Santa Cristinetta, ma tale soluzione era stata scartata in quanto il manto in erba sintetica del campo di calcio avrebbe potuto essere danneggiato dall’atterraggio dell’elicottero». Si è optato quindi per Santa Croce anche in considerazione della vicinanza sia con l’Ospedale Ss. Trinità sia con la sede dei volontari della Croce Rossa. «Oltre all’impianto di illuminazione esistente – spiega il dirigente della Divisione tecnica architetto Cristina Renne – è necessario installare un sistema di accensione automatica dell’impianto e sblocco della serratura che consente l’accesso al campo di gioco e pertanto per ottemperare alla richiesta della Direzione del Dipartimento Interaziendale Emergenza sanitaria territoriale 118, è imprescindibile adeguare l’impianto elettrico e di illuminazione esistente». 

Da qui la decisione di affidare allo Studio Navitas srl con sede in via Aldo Moro 4 l’incarico di redigere il relativo progetto esecutivo, con una spesa prevista di € 1.205,36, Iva inclusa.

Carlo Panizza


Dai una mano a
Da settimane, i giornalisti del tuo quotidiano online lavorano, senza sosta e con grande difficoltà, per garantirti un'informazione precisa e puntuale dal tuo territorio, sull’emergenza Coronavirus. Tutto questo avviene gratuitamente.
Adesso, abbiamo bisogno del tuo sostegno. Con un piccolo contributo volontario, puoi aiutare le redazioni impegnate a fornirti un'informazione di qualità. Grazie.

Scegli il tuo contributo:
Top news regionali
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei