Cronaca

Borgomanero: arrestato con l'accusa di estorsione un uomo di 45 anni

L'uomo arrestato è un 45enne di origini albanesi residente in città.

Borgomanero: arrestato con l'accusa di estorsione un uomo di 45 anni
Cronaca Borgomanero, 04 Agosto 2021 ore 09:53

Un uomo è stato arrestato dai carabinieri nella mattinata di venerdì 30 luglio in città: l'accusa è di estorsione.

Arrestato con l'accusa di estorsione un uomo di 45 anni dai carabinieri di Borgomanero

Si è conclusa con l’arresto di un uomo e con un appello alla cittadinanza da parte dei militari l’operazione di indagine dei carabinieri della tenenza cittadina nella mattinata di venerdì 30 luglio. L’uomo arrestato è accusato di estorsione: H.S., queste le iniziali della persona arrestata, è accusato del reato di estorsione ai danni di alcuni bar e birrerie della città. L’ordinanza di custodia cautelare in carcere è stata firmata dal Giudice per le indagini preliminari del tribunale di Novara: dalle attività di indagine è infatti emerso come l’uomo, un pregiudicato di origini albanesi residente in centro, estorcesse denaro e altri favori, come per esempio consumazioni gratuite, a bar e locali della città. I gestori hanno mantenuto il silenzio per paura di ritorsioni o rappresaglie. Ma la situazione, nonostante il silenzio forzato, era nota, tanto che in caserma erano arrivate delle segnalazioni: «Diverse sono state le segnalazioni di cittadini che - fanno sapere dai carabinieri - hanno preferito restare nell’anonimato per paura di ritorsioni, che sono state raccolte dai militari dell’Arma che, nonostante il clima di reticenza da parte di alcune vittime, sono riusciti a raccogliere utili elementi che hanno poi portato l’Autorità Giudiziaria ad emettere la misura restrittiva». Dopo l’arresto del 45enne, reso possibile dalle segnalazioni anonime, i militari rivolgono un appello alla città: chi sa qualcosa si faccia avanti: «Gli inquirenti auspicano che - concludono i militari - dopo l’arresto dell’uomo, anche altri commercianti o privati cittadini, che hanno subito analoghe richieste estorsive, trovino la forza di denunciare tali fatti».