Cronaca
Borgomanero

Borgomanero: i ringraziamenti dopo la pandemia dell'assessorato ai servizi sociali

La lettera dell'assessore Franco Cerutti.

Borgomanero: i ringraziamenti dopo la pandemia dell'assessorato ai servizi sociali
Cronaca Borgomanero, 02 Luglio 2020 ore 09:36

Dopo la fase più cruciale della pandemia, l'assessore ai servizi sociali ha diramato una nota per ringraziare chi ha pensato alla comunità.

I ringraziamenti dell'assessore ai servizi sociali Franco Cerutti

«Scalda il cuore e dà un grande significato alla parola solidarietà, vedere quanto le imprese del territorio e i cittadini siano stati generosi, con grandi o piccoli gesti, nei confronti delle persone che hanno avuto bisogno durante il periodo del lock down. A tutti coloro che hanno donato va la gratitudine dell’intera città e dell’Amministrazione Comunale».

Così Franco Cerutti, assessore ai Servizi Sociali del Comune, a none del sindaco e della Giunta, si è espresso nei confronti di coloro che, nel difficile periodo della “chiusura” (relativo ai mesi di marzo e aprile 2020) hanno offerto la loro solidarietà in maniera concreta. Cerutti si riferisce a coloro che hanno donato, non solo danaro, ma anche prodotti farmaceutici, generi alimentari, o con il supporto dell’impegno del volontariato.

«Per questo - conclude Cerutti – dico grazie ai privati cittadini, alle aziende private, alle associazioni e enti pubblici che si sono mobilitati e hanno dimostrato sensibilità e generosità in un momento di emergenza, partecipando non solo a raccolte fondi, ma soprattutto, facendoci sentire la propria vicinanza e il supporto morale. L’impegno di tutti ci ha fatto sentire meno soli, e questo affetto lo ricambiamo con un grande abbraccio, che arriva anche da coloro che hanno beneficiato di questa solidarietà».

«Con l’occasione si ricorda - proseguono nella nota da Palazzo Tornielli - che l’amministrazione Comunale ha subito messo a disposizione la somma di 25.000 euro, alla quale si sono aggiunti i circa 30.000 euro raccolti dalle donazioni per emergenza covid-19. Inoltre sono stati stanziati dal Comune di Borgomanero ulteriori 30.000 euro per il Ciss di Borgomanero quale contributi straordinari alle famiglie».

Seguici sui nostri canali