Cronaca
Torinese

Cadavere di un 15enne “dimenticato” per 10 ore sui binari: aperta inchiesta

Era di un giovane senegalese.

Cadavere di un 15enne “dimenticato” per 10 ore sui binari: aperta inchiesta
Cronaca 12 Ottobre 2022 ore 12:01

Il fatto è accaduto qualche settimana fa nel torinese ed ora è stata aperta un’inchiesta per provare a fare luce.

La cronaca

Era il 26 settembre e nei pressi di una ferrovia torinese, tra le stazioni di Porta Nuova e Lingotto, era stato trovato il corpo di un quindicenne ormai privo di vita. Il cadavere venne “dimenticato” per circa dieci ore.

Secondo quanto ricostruito finora, infatti, come riportato dall’Ansa, il cadavere del ragazzo di origine senegalese fu trovato intorno alle 18, ma alle forze dell’ordine la prima segnalazione da parte di un pendolare era giunta alle 8,22.

A segnalare l’accaduto, al mattino, era stato un ricercatore universitario, che poi aveva raccontato tutto anche sui social network: “(…) Passano le ore, alle 18.30 sono di nuovo su quel treno, direzione ritorno a casa. Linea bloccata, c’è un corpo sui binari. È quel corpo. Stento a crederci. Sono trascorse 10 ore dalla mia segnalazione”.

Seguici sui nostri canali