Cadavere rinvenuto lungo l’A4 ad Arluno: è di un 75enne malato di Alzheimer

Cadavere rinvenuto lungo l’A4 ad Arluno: è di un 75enne malato di Alzheimer
Cronaca 04 Febbraio 2015 ore 22:05

NOVARA – Il cadavere di un uomo è stato trovato, nella mattinata di oggi mercoledì 4 febbraio, ai margini dell’autostrada A 4 Milano-Torino, all’altezza di un cantiere autostradale nei dintorni di Arluno. Sul posto è intervenuta la Polizia stradale di Novara. Un ritrovamento che, per qualche ora, è sembrato un giallo, ma che, nel pomeriggio, ha visto la sua soluzione.

La vittima è un 75enne, residente in zona e da tempo sofferente di Alzheimer. Nel pomeriggio di martedì era uscito di casa, a quanto risulta per andare ad acquistare un Gratta & Vinci. L’ipotesi più avvalorata è quella che l’anziano abbia perso l’orientamento. La morte potrebbe essere, quindi, sopraggiunta per il freddo della notte. Sul corpo nessuna tipologia di ferita.

NOVARA – Il cadavere di un uomo è stato trovato, nella mattinata di oggi mercoledì 4 febbraio, ai margini dell’autostrada A 4 Milano-Torino, all’altezza di un cantiere autostradale nei dintorni di Arluno. Sul posto è intervenuta la Polizia stradale di Novara. Un ritrovamento che, per qualche ora, è sembrato un giallo, ma che, nel pomeriggio, ha visto la sua soluzione.

La vittima è un 75enne, residente in zona e da tempo sofferente di Alzheimer. Nel pomeriggio di martedì era uscito di casa, a quanto risulta per andare ad acquistare un Gratta & Vinci. L’ipotesi più avvalorata è quella che l’anziano abbia perso l’orientamento. La morte potrebbe essere, quindi, sopraggiunta per il freddo della notte. Sul corpo nessuna tipologia di ferita.

mo.c.