Cronaca

Cameri: hanno dato fuoco a un cassero e a un albero, nei guai 4 minori

Cameri: hanno dato fuoco a un cassero e a un albero, nei guai 4 minori
Cronaca 11 Febbraio 2016 ore 21:49

CAMERI – Lunedì i vigili del fuoco erano intervenuti a Cameri, nel Novarese, nella zona di via Parnina, per spegnere un incendio. Nell’occasione erano stati incendiati un albero di palma e un piccolo cassero per il rimessaggio degli attrezzi.

Le fiamme erano state appiccate senza alcuna ragione da qualche vandalo.

Fortunatamente l’incendio è stato domato celermente senza danni per le persone. Certo c’è stata molta perplessità tra i cameresi, che si sono interrogati sui motivi di un gesto vandalico di questa entità. I militari hanno avviato le indagini e, esaminando i filmati delle telecamere a circuito  chiuso e seguendo alcuni indizi e piste investigative, hanno potuto riconoscere alcuni giovani volti già conosciuti per analoghe bravate in paese. Si tratta di quattro minorenni. Sono stati portati in caserma e interrogati alla presenza dei genitori: hanno subito confessato l’accaduto. Una bravata che costerà caro ai ragazzi, tutti di 16 anni. I 4, conosciuti anche per una serie di piccoli furti, sono stati denunciati alla Procura dei Minorenni di Torino. 

Monica Curino


CAMERI – Lunedì i vigili del fuoco erano intervenuti a Cameri, nel Novarese, nella zona di via Parnina, per spegnere un incendio. Nell’occasione erano stati incendiati un albero di palma e un piccolo cassero per il rimessaggio degli attrezzi.

Le fiamme erano state appiccate senza alcuna ragione da qualche vandalo.

Fortunatamente l’incendio è stato domato celermente senza danni per le persone. Certo c’è stata molta perplessità tra i cameresi, che si sono interrogati sui motivi di un gesto vandalico di questa entità. I militari hanno avviato le indagini e, esaminando i filmati delle telecamere a circuito  chiuso e seguendo alcuni indizi e piste investigative, hanno potuto riconoscere alcuni giovani volti già conosciuti per analoghe bravate in paese. Si tratta di quattro minorenni. Sono stati portati in caserma e interrogati alla presenza dei genitori: hanno subito confessato l’accaduto. Una bravata che costerà caro ai ragazzi, tutti di 16 anni. I 4, conosciuti anche per una serie di piccoli furti, sono stati denunciati alla Procura dei Minorenni di Torino. 

Monica Curino


Seguici sui nostri canali