Solidarietà

Cancro Primo Aiuto dona un’auto alla Croce Rossa di Novara per i servizi socio-assistenziali

Un’auto per svolgere tutti quei servizi socio-assistenziali che, soprattutto dopo lo scoppio della pandemia, sono sempre più richiesti.

Cancro Primo Aiuto dona un’auto alla Croce Rossa di Novara per i servizi socio-assistenziali
Novara, 07 Settembre 2020 ore 15:48

Grazie al contributo della catena di supermercati Tigros e ai fondi raccolti con il circuito di golf dell’associazione.

Ambulanza donata

Un’auto per svolgere tutti quei servizi socio-assistenziali che, soprattutto dopo lo scoppio della pandemia, sono sempre più richiesti. A questo servirà l’auto regalata quest’oggi, nella cornice della Columbus Clinic Center di Milano, da Cancro Primo Aiuto alla Croce Rossa di Novara. Una donazione che è stata possibile grazie in particolare a un contributo della catena di supermercati Tigros e ai fondi raccolti in occasione della tappa di Castelconturbia (NO) del circuito di golf dell’associazione. Per l’occasione, erano presenti i vertici di Cancro Primo Aiuto, il presidente Eugenio Cremascoli e l’amministratore delegato Flavio Ferrari, il presidente del Comitato di Novara della Croce Rossa Italiana Paolo Pellizzari, e Mariaveronica Orrigoni, legale rappresentante di Tigros.

«Teniamo molto al progetto di aiutare gli ammalati che hanno bisogno di essere trasportati in ospedale per ricevere le cure – ha detto Ferrari – Sono già più di 50 le auto donate per sopperire a questa esigenza e continueremo a regalarne alle associazioni che ne hanno bisogno per svolgere questo servizio e di simili, come il trasporto di farmaci o di beni di prima necessità».

«Aumentano le esigenze e le richieste che arrivano ai nostri centralini, soprattutto in campo socio-assistenziale – ha sostenuto Pellizzari – Quest’auto ci è davvero utile per soddisfare proprio questo genere di bisogni».

«Siamo contenti di dare una mano a Cancro Primo Aiuto nell’ambito del servizio trasporto – ha concluso la legale rappresentante di Tigros – E’ un modo per aiutare anche il territorio in cui siamo presenti».

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità