L'appello

Canelli: “Chiudere i supermercati la domenica e prova febbre ai clienti”

"Fate scorte"

Canelli: “Chiudere i supermercati la domenica e prova febbre ai clienti”
Cronaca Novara, 18 Marzo 2020 ore 12:09

“In questi giorni di grande emergenza sanitaria, mentre tutti stanno cercando di fare uno sforzo per assicurare la salute dei cittadini, non dobbiamo mai dimenticarci della salute di coloro che in questo momento sono sul fronte per garantire i servizi essenziali e i rifornimenti per le famiglie costrette a casa”.

La posizione di Canelli

“Raccolgo l’appello di decine di lavoratrici e lavoratori della grande distribuzione e delle organizzazioni sindacali e invito, nonostante il DPCM non lo preveda espressamente, tutte le catene della grande distribuzione presenti in città ad uniformarsi a quelle che già l’hanno fatto, prevedendo autonomamente:

– le chiusure domenicali delle strutture di vendita
– l’apertura dei centri vendita per 12 ore max al giorno (dalle 8 alle 20)
– un contingentamento degli ingressi ai centri più prudente e precauzionale
– la predisposizione della prova della temperature corporea a distanza sia ai lavoratori e lavoratrici ad inizio turno sia dei clienti in entrata, inibendo l’accesso a coloro che registreranno temperature superiori ai 37,5°
– l’innalzamento dei livelli di tutela dei propri dipendenti attraverso operazioni straordinarie di igienizzazione dei locali interno e la messa a disposizione di adeguati dispositivi di protezione individuale.

“Non andate al supermercato tutti i giorni: fate scorte”

“Invito i cittadini a recarsi al supermercato solo se necessario, approvvigionandosi per un periodo quanto più lungo possibile in modo tale da non recarsi quotidianamente, o quasi, a fare la spesa. Mi sono confrontato con il Viceprefetto Claudio Ventrice: su questo tema, domani, si svolgerà un Comitato ordine e Sicurezza Pubblico. In questo momento, tutti devono fare la loro parte, con un occhio di riguardo nei confronti di coloro che stanno lavorando in condizioni psicologiche ed emotive molto dure”.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli