Novità

Canile sanitario di Borgo Ticino punta sulle adozioni e cerca viveri e coperte

Troviamo una nuova famiglia a Pedro e Tobia

Canile sanitario di Borgo Ticino punta sulle adozioni e cerca viveri e coperte
Arona, 16 Novembre 2020 ore 07:00

Canile sanitario di Borgo Ticino si prepara ad affrontare la stagione più fredda dell’anno

Canile sanitario cerca viveri e coperte

Non conosce sosta l’attività del canile sanitario, i cui volontari sono coordinati dal responsabile Marco Negrini. Si avvicina la stagione più fredda dell’anno e stanno raccogliendo coperte e viveri per assicurare ai 20 cani presenti, ciascuno dotato di box, l’accoglienza più umana possibile. Sono 28 i posti totali e ogni ospite non chiede altro che il calore di una famiglia con l’adozione.

Tobia e Pedro cercano casa

“Tra i cagnolini che cercano casa abbiamo Tobia – spiega Negrini, anche presidente dell’Enpa Novara – un cucciolone arrivato quest’estate senza microchip, non reclamato da nessuno. Giovane, taglia media, 24 chilogrammi di peso, neanche un anno di età, equilibrato e affettuoso, va bene per tutte le famiglie. Poi c’è Pedro, meticcio stile levriero, arrivato da un anno, timido all’inizio. Chi lo adotta deve conquistare la sua fiducia, in passato non ha conosciuto il lato positivo dell’uomo. Ci vuole un po’ di pazienza nei primi approcci, lui si pone a distanza studiando la situazione, ma poi si dispone con piacere. Il contesto che richiediamo è una famiglia pacata con ritmi di vita stabili, non troppo frenetici, magari di neo pensionati o una persona spesso a casa per lo smart working. Con piacere valutiamo candidature di volontari o doni tra pappe, giochi e coperte. Speriamo un giorno di poter avere il nostro canile vuoto. Telefonate per visite e adozioni al 366.6608676, o contattateci su Whatsapp al 338.3016137”.

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità