Case popolari, presto i lavori in via Spreafico a Novara

Dopo gli interventi di riqualificazione degli edifici in via Mantova. 

Case popolari, presto i lavori in via Spreafico a Novara
Novara, 28 Settembre 2018 ore 08:32

Case popolari, presto i lavori in via Spreafico a Novara dopo gli interventi di riqualificazione degli edifici in via Mantova.

Case popolari, un patrimonio di 10.300 alloggi

Un patrimonio immobiliare (tra alloggi di proprietà e in gestione) che supera quota 10.300 (con Novara a fare la parte del leone: da sola ne conta quasi 4.000, di cui più di 2.000 in città) e una riorganizzazione gestionale conseguente all’accorpamento che ancora non è finita. E soprattutto dati relativi alle situazioni di “morosità colpevole” che sfiorano il 50%. Il presidente di Atc Piemonte Nord (che comprende le province di Novara, Vco, Biella e Vercelli), Giuseppe Genoni, fa il punto sul suo mandato, «buona parte del quale dedicato al risanamento dei conti, che ora sono tornati in ordine», e annuncia una serie di novità.

Riorganizzazione con Biella e Vercelli

«L’opera di riorganizzazione, dopo l’accorpamento con Biella e Vercelli, non è stata semplice. – spiega – Ed è stata indirizzata innanzitutto alla parte amministrativa, con la re-istituzione di una figura che in passato era stata soppressa, come quella del direttore dell’area economico-finanziaria, a cui da luglio si è affiancata quella del direttore generale. Ora stiamo mettendo mano all’area tecnica e delle manutenzioni, che deve fare i conti purtroppo con la carenza di risorse».

Il problema delle manutenzioni

Proprio quello delle manutenzioni è forse il problema più avvertito dagli inquilini: le palazzine popolari scontano spesso situazioni di degrado dovute in parte alla vetustà, in parte all’incuria e in parte anche alla scarsità di interventi. «Su questo fronte – dice Genoni – devo dire che i finanziamenti regionali legati alla legge 80 per l’efficientamento energetico ci hanno consentito di eseguire molte opere interessanti».

I lavori in via Mantova a Novara

Gli edifici di via Mantova a Novara, palazzi simbolo dell’edilizia popolare in città, sono stati oggetto ad esempio di significativi interventi di riqualificazione, con la rimozione dei tetti in eternit e la posa di nuove coperture, il rifacimento delle canne fumarie e dei serramenti per migliorare l’efficienza energetica. «I lavori sono realizzati in tre lotti che interessano nell’ordine i condomini ai civici 20/22 con un finanziamento di 537mila euro, 10/12 con un finanziamento di 850mila euro e 14/16/18 con un finanziamento di oltre 1milione 300mila euro. Il primo lotto è già concluso, ed ora è in corso il secondo». Con una novità: «Grazie alle economie, oltre agli interventi già programmati riusciremo a procedere anche con il rifacimento di una delle facciate, quella del complesso attualmente interessato dai lavori».

Presto interventi anche in via Spreafico

Buone notizie anche per i residenti nelle palazzine di via Spreafico, i cui inquilini solo poche settimane fa si erano rivolti al nostro giornale per denunciare la situazione di incuria nella quale si trovano le loro abitazioni: «Entro l’autunno – annuncia Genoni – partirà un intervento di riqualificazione di balconi e serramenti, oltre che rimozione delle coperture in eternit».
Laura Cavalli

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità