Lavori pubblici

Castelletto recuperato il sentiero delle lavandaie

Un sentiero immerso nella vegetazione

Castelletto recuperato il sentiero delle lavandaie
Arona, 28 Luglio 2020 ore 07:00

Castelletto recuperato l’antico sentiero delle lavandaie: si attende solo il collaudo.

Castelletto recuperato l’antico sentiero delle Lavandaie

Manca solo il collaudo dell’opera e poi la nuova scalinata delle Lavandaie potrà essere finalmente inaugurata. L’opera è stata fortemente voluta dal Comune ed è stata eseguita in compensazione con i fondi dell’azienda del castellettese Aurelio Messuti. “Nell’ambito del progetto che riguarda il suo capannone – dice l’assessore al bilancio e all’ambiente David Guenzi, che ha seguito il progetto dall’inizio – il privato si è impegnato a un intervento di riforestazione sul posto e ha stanziato dei fondi per la riqualificazione di un’area di proprietà comunale. Valutando come impiegare queste risorse abbiamo immediatamente pensato all’antico sentiero delle Lavandaie, la cui memoria si perde nei racconti degli anziani e dei pescatori del paese”.

Un luogo incantato legato alla tradizione

Il sentiero collega la parte alta del quartiere alle spalle di via Riviera con la ciclabile di via Vernome ed era utilizzato, almeno fino a prima della Seconda guerra mondiale, per il lavaggio dei panni. “Poi quando fu costruita la nuova riva del fiume, con lo scivolo – racconta l’assessore – le lavandaie del posto si trovarono più comode a frequentare altre zone del paese per il lavaggio dei loro panni. E pian piano il sentiero cadde in disuso e la vegetazione riconquistò i suoi spazi. Così abbiamo pensato di recuperare questo antico percorso, una bellissima scalinata che porta dritti alla zona della ciclabile in riva al fiume. Una volta completato il collaudo posizioneremo sul posto anche un cartello con indicazioni storico-turistiche per valorizzare al meglio la zona”.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità