Cronaca
Condannato

Castelletto shock: molesta la figlia della compagna

Avances e minacce.

Castelletto shock: molesta la figlia della compagna
Cronaca Arona, 19 Novembre 2021 ore 06:39

Molestie alla figlia della compagna: condannato a 1 anno e mezzo.

Patrigno molesta ragazzina

E’ stata confermata in Corte d’Appello la condanna a 18 mesi di reclusione, con la condizionale, nei confronti di un uomo residente a Castelletto Ticino. A pronunciarsi prima dei giudici torinesi, era stato il gup di Novara (rito abbreviato). L’imputato rispondeva di minaccia e tentata violenza sessuale. L’episodio al centro del processo risale al 16 giugno 2020. Secondo quanto ricostruito a seguito della denuncia fatta l’estate scorsa, in assenza della madre fuori per lavoro, il compagno di lei si sarebbe prima avvicinato alla ragazza (che stava studiando) in accappatoio e poi si sarebbe denudato. Ma, stando alla giovane, anche in precedenza ci sarebbero state altre avance, a quanto pare pesanti. E pure minacce: “Da oggi guardati alle spalle”, le avrebbe detto il “patrigno”.

Dopo la sentenza di primo grado, ora anche quella di secondo.