Celebrati i cuochi piemontesi stellati: ecco quelli novaresi

Alla cerimonia presente anche Chiamparino.

Celebrati i cuochi piemontesi stellati: ecco quelli novaresi
03 Marzo 2019 ore 07:45

Si è svolto al Teatro Regio di Torino il primo evento organizzato dalla Regione Piemonte e dall’Accademia Bocuse d’Or Italia per celebrare gli chef piemontesi premiati dalla Guida Michelin Italia.

Celebrati i cuochi piemontesi

L’evento “Chef alle Stelle” è un progetto di Regione Piemonte, Accademia Bocuse d’Or Italia ed Ente Fiera Internazionale del Tartufo d’Alba, realizzato con la collaborazione di DMO Piemonte Marketing e del Consorzio Tutela Barolo Barbaresco Alba Langhe e Dogliani in occasione dell’Anno del Dolcetto.

Il riconoscimento ha visto alternarsi sul palco del Regio 35 dei 45 cuochi stellati attivi in Piemonte. Il 2019 ha visto infatti un exploit, con cinque nuovi locali inseriti nella prestigiosa guida, collocando il Piemonte al secondo posto in Italia dopo la Lombardia, all’interno di una precisa strategia di valorizzazione delle eccellenze piemontesi nel campo agroalimentare ed enogastronomico.

All’inizio della cerimonia il presidente della Regione, Sergio Chiamparino, ha ringraziato gli chef stellati “perché sono ambasciatori del Piemonte nel mondo e perché la filiera enogastronomica riesce a valorizzare tutto il nostro patrimonio anche attraverso di loro”.

Ecco quelli novaresi

– Stelle novelle –
Vincenzo Manicone, Cannavacciuolo Cafè Bistrot Novara
Nicola Somma, Cannavacciuolo Bistrot Torino
Fabrizio Tesse e Marco Miglioli Ristorante Carignano, Torino

Fabrizio Tesse con Antonino Cannavacciuolo

– Stelle: femminile plurale –
Luisa Vallazza, Al Sorriso, Sorino NO
Marta Grassi, Tantris, Novara

QUI L’ELENCO COMPLETO DI TUTTI I CUOCHI STELLATI PIEMONTESI.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità