Operazione dei carabinieri di Trecate

Cerano arrestato operaio 23enne: nella sua casa 1.5 kg di marijuana

Trovata anche la somma contante di 6.370 euro in banconote di vario taglio

Cerano arrestato operaio 23enne: nella sua casa 1.5 kg di marijuana
Ovest Ticino, 11 Settembre 2020 ore 08:06

Il 9 settembre 2020, i Carabinieri della Stazione di Trecate hanno tratto in arresto U.D. classe 97, operaio, incensurato. L’accusa e di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

L’operazione

Durante la notte, mentre erano impegnati a pattugliare Cerano, i Carabinieri notavano, in sosta, un’autovettura con due persone a bordo. Per le circostanze di tempo e di luogo e per l’atteggiamento che i due assumevano, i militari eseguivano una perquisizione personale e veicolare rinvenendo sulla persona dell’U.D., circa due grammi di marijuana e la somma contante di 65 euro.

Nel corso della successiva perquisizione dell’abitazione del soggetto venivano rinvenuti e sequestrati kg. 1, 488 di marijuana, gr. 40 hashish, una macchina per il sottovuoto, due bilancini di precisione e materiale vario utile al confezionamento nonché la somma contante di 6.370 euro in banconote di vario taglio. Nei confronti del secondo soggetto controllato i militari hanno proceduto amministrativamente per il possesso di una modica quantità di stupefacente per uso personale. L’arrestato è stato condotto presso la casa circondariale di Novara a disposizione dell’Autorità giudiziaria.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità