Non poteva bere e mangiare

Cerano cucciolo abbandonato legato a una catena

Una volta rimessosi potrà essere dato in adozione.

Cerano cucciolo abbandonato legato a una catena
Cronaca Ovest Ticino, 27 Gennaio 2021 ore 12:21

Cucciolo abbandonato legato a una catena a Cerano. Il Codacons: “Faremo un esposto”.

Cucciolo abbandonato

A seguito di diverse segnalazioni di cittadini rispetto alla situazione di un cane abbandonato in un terreno recintato e isolato nel tratto terminale di via Viscerei a Cerano, la Polizia locale ha effettuato una verifica congiunta con il personale del canile sanitario. Il cane era legato ad una catena e abbandonato in una condizione ambientale non idonea.

Non poteva bere e mangiare

Il cucciolo non aveva possibilità di bere acqua né di potere mangiare. Il cane è stato, conseguentemente, affidato alle cure del servizio Asl e poco dopo ospitato nel canile sanitario di Galliate. Solo in un secondo momento potrà essere preso in adozione da chi, finalmente, si prenderà cura dell’amico a quattro zampe.

Così il Codacons

“Si tratta, purtroppo, di un fenomeno ancora assai diffuso nel nostro paese. Spesso i responsabili di tali comportamenti restano impuniti, mettendo in pericolo la vita degli animali che abbandonano al loro destino e quella di altri cittadini.” – afferma il Presidente del Codacons Marco Maria Donzelli – “L’abbandono di animali è una fattispecie di reato sanzionata dall’art. 727 del codice penale. Presenteremo esposto in Procura richiedendo l’identificazione dei soggetti che si sono resi responsabili dell’abbandono”.

 

Immagine di repertorio
Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli