Menu
Cerca
Non poteva bere e mangiare

Cerano cucciolo abbandonato legato a una catena

Una volta rimessosi potrà essere dato in adozione.

Cerano cucciolo abbandonato legato a una catena
Cronaca Ovest Ticino, 27 Gennaio 2021 ore 12:21

Cucciolo abbandonato legato a una catena a Cerano. Il Codacons: "Faremo un esposto".

Cucciolo abbandonato

A seguito di diverse segnalazioni di cittadini rispetto alla situazione di un cane abbandonato in un terreno recintato e isolato nel tratto terminale di via Viscerei a Cerano, la Polizia locale ha effettuato una verifica congiunta con il personale del canile sanitario. Il cane era legato ad una catena e abbandonato in una condizione ambientale non idonea.

Non poteva bere e mangiare

Il cucciolo non aveva possibilità di bere acqua né di potere mangiare. Il cane è stato, conseguentemente, affidato alle cure del servizio Asl e poco dopo ospitato nel canile sanitario di Galliate. Solo in un secondo momento potrà essere preso in adozione da chi, finalmente, si prenderà cura dell’amico a quattro zampe.

Così il Codacons

“Si tratta, purtroppo, di un fenomeno ancora assai diffuso nel nostro paese. Spesso i responsabili di tali comportamenti restano impuniti, mettendo in pericolo la vita degli animali che abbandonano al loro destino e quella di altri cittadini.” - afferma il Presidente del Codacons Marco Maria Donzelli - “L’abbandono di animali è una fattispecie di reato sanzionata dall’art. 727 del codice penale. Presenteremo esposto in Procura richiedendo l’identificazione dei soggetti che si sono resi responsabili dell’abbandono”.

 

Immagine di repertorio