Cronaca

Cercatore di funghi muore nel dirupo sotto gli occhi del fratello

Gestore di un locale molto noto.

Cercatore di funghi muore nel dirupo sotto gli occhi del fratello
Cronaca 21 Settembre 2018 ore 07:50

Cercatore di funghi muore in valle Cannobina precipitando per un centinaio di metri mentre era in giro nei boschi di Falmenta. Con lui c’era il fratello, che ha dato l’allarme. Lo riportano i colleghi di notiziaoggi.it.

Cercatore di funghi muore cadendo nel dirupo

Quando il fratello ha trovato il cestino in terra, ha capito subito che era successo qualcosa e ha dato l’allarme. Ma per Gabriele Zanni, 53 anni, non c’era più niente da fare. Era precipitato per un centinaio di metri in un dirupo nei boschi di Falmenta, in valle Cannobina, dove si era inoltrato alla ricerca di funghi. I due uomini conoscevano bene quei luoghi, ma un piede in fallo è stato comunque fatale alla vittima. Zanni era molto conosciuto nella zona: a Cannobio gestiva il bar “Dolce e caffè”.