Cronaca
Altra vittima del caro-bollette

Chiusa la piscina comunale di Trecate

Il sindaco: "Siamo profondamente dispiaciuti".

Chiusa la piscina comunale di Trecate
Cronaca Ovest Ticino, 22 Dicembre 2022 ore 12:14

Dalla giornata di oggi, giovedì 22 dicembre, la piscina comunale di piazzale Antonini chiuderà al pubblico, come già reso noto dal gestore uscente, la cooperativa “Equipe Italia”, attraverso i propri canali di comunicazione.

Le motivazioni

"In questo periodo di freddo particolarmente intenso – spiegano il sindaco Federico Binatti, l’assessore allo Sport Giovanni Varone e il consigliere incaricato per i Lavori pubblici Mauro Bricco - l’apertura della piscina, non garantirebbe il livello minimo di comfort a causa delle condizioni precarie nelle quali versa l’impianto di riscaldamento: come si ricorderà, già lo scorso anno era stata infatti autorizzata una riduzione oraria nei mesi invernali in considerazione del malfunzionamento della centrale termica, fatto al quale, negli ultimi mesi, si sono anche aggiunti gli aumenti del costo di gas ed energia elettrica.

Va detto che la piscina comunale è una struttura di circa trent’anni per la quale oggi è necessario fare una riflessione sull’opportunità di una riqualificazione complessiva dello stabile, soprattutto in considerazione dei costi legati ai consumi energetici e dei nuovi indirizzi che invitano al loro contenimento. Proprio nella consapevolezza di questa situazione – ricordano il sindaco, l’assessore e il consigliere - l’Amministrazione comunale si era attivata lo scorso aprile avviando l’iter per una riqualificazione generale sulla base della proposta di partenariato pubblico privato, il cosiddetto “project financing”, dal gestore, al quale è stato concesso un regime di proroga per meglio definire la propria proposta, che è stata però purtroppo ritirata lo scorso mese.

Dati questi fatti, l’Amministrazione non ha avuto purtroppo una scelta alternativa alla chiusura dell’impianto. Al momento – aggiungono il sindaco, l’assessore e il consigliere – sono in corso di definizione, insieme con gli Uffici comunali, i possibili interventi e l’iter per arrivare nei tempi più brevi possibili alla riapertura".

Per evitare disagi agli utenti "ci siamo subito attivati, contattando il Comune di Novara, per offrire, in questo periodo, i servizi presso il Centro sportivo del Terdoppio. Siamo i primi – commentano a conclusione il sindaco, l’assessore e il consigliere – a essere profondamente dispiaciuti di questo fatto: giungere a una rapida e definitiva soluzione del problema è per noi la priorità del momento e siamo già al lavoro per raggiungere questo obiettivo il più rapidamente possibile, mettendo in campo tutte le risorse e le competenze tecniche a nostra disposizione".

Seguici sui nostri canali