Cronaca
È allarme

Chiusura notturna dell’acqua in alcuni comuni novaresi: è emergenza massima

Le autobotti stanno già rifornendo a pieno regime.

Chiusura notturna dell’acqua in alcuni comuni novaresi: è emergenza massima
Cronaca Novara, 17 Giugno 2022 ore 07:59

Con l’ultimo bollettino aggiornato da Acqua Novara.VCO S.p.A., alcuni comuni sono entrati nella fascia massima di emergenza (𝗙𝗔𝗦𝗖𝗜𝗔 𝗜) dove sono in corso rifornimenti con autobotti e chiusura notturna dell’acqua.

I comuni interessati

Si tratta di 𝗙𝗼𝗻𝘁𝗮𝗻𝗲𝘁𝗼 𝗱'𝗔𝗴𝗼𝗴𝗻𝗮, 𝗖𝘂𝗿𝗲𝗴𝗴𝗶𝗼, 𝗖𝗿𝗲𝘀𝘀𝗮, 𝗦𝘂𝗻𝗼.

In questi comuni potranno esserci interruzioni nell’erogazione regolare dell’acqua. É consigliato bollire l’acqua per l’alimentazione. Si invita ad evitarne l’utilizzo per qualsiasi scopo che non sia domestico.

Questa la situazione emersa dall’ultimo bollettino di Acqua Novara.VCO S.p.A. con tutti i comuni in emergenza.

”A livello regionale, attualmente, sono stati segnalati circa 438 interventi di fornitura di acqua potabile per mezzo di autobotti per un costo stimato di circa 125.000,00 euro; le aree più critiche sono quelle nelle province di Biella, Vercelli, Verbania e Novara, mentre le aree dell’astigiano ed alessandrino sono quelle che fino ad oggi non hanno segnalato particolari e generalizzate criticità, pur evidenziando una certa preoccupazione per il periodo estivo in cui le richieste di acqua potabile saranno prevedibilmente maggiori” così l’assessore regionale all’ambiente Matteo Marnati.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter