Cronaca

Ci aspetta un inizio settimana di freddo pungente

Ci aspetta un inizio settimana di freddo pungente
Cronaca 17 Gennaio 2016 ore 09:31

Novara - Da una settimana non si pronosticava altro che l’inverno in arrivo, e invece ci ritroviamo in un quasi anticipo di primavera? E’ probabile che le cronache daranno conto di nevicate e disagi, ma sulle regioni adriatiche e al Centro Sud, dove l’aria artica ha modo di

giungere senza incontrare ostacoli. La geografia della Valpadana è invece particolare: l’arco alpino è un vero e proprio scudo contro le incursioni da nord e solo nelle zone montane più esposte in questo weekend si è risentito del calo termico. La situazione potrebbe mutare un poco con l’inizio della settimana, tra domani, lunedì 18 gennaio, e martedì 19, quando anche sul Novarese il freddo si farà più pungente: nulla di eclatante però. Per domani il bollettino meteorologico dell’Arpa prevede -6 gradi di minima e 4 di massima. Non sono inoltre previste precipitazioni degne di nota: la neve cadrà solo sui crinali, ai confini con Francia e Svizzera.

Stefano Di Battista

Novara - Da una settimana non si pronosticava altro che l’inverno in arrivo, e invece ci ritroviamo in un quasi anticipo di primavera? E’ probabile che le cronache daranno conto di nevicate e disagi, ma sulle regioni adriatiche e al Centro Sud, dove l’aria artica ha modo di

giungere senza incontrare ostacoli. La geografia della Valpadana è invece particolare: l’arco alpino è un vero e proprio scudo contro le incursioni da nord e solo nelle zone montane più esposte in questo weekend si è risentito del calo termico. La situazione potrebbe mutare un poco con l’inizio della settimana, tra domani, lunedì 18 gennaio, e martedì 19, quando anche sul Novarese il freddo si farà più pungente: nulla di eclatante però. Per domani il bollettino meteorologico dell’Arpa prevede -6 gradi di minima e 4 di massima. Non sono inoltre previste precipitazioni degne di nota: la neve cadrà solo sui crinali, ai confini con Francia e Svizzera.

Stefano Di Battista

 

Seguici sui nostri canali