Cinque nuove telecamere in funzione a Trecate

Cinque nuove telecamere in funzione a Trecate
19 Luglio 2015 ore 09:30

TRECATE – Sono entrate in funzione cinque nuove telecamere che si aggiungono ai dispositivi di videosorveglianza già presenti in città. Sono puntate sui principali punti di accesso alla città, per controllare il traffico in ingresso e in uscita. Gli apparecchi di ultima generazione sono in grado di identificare in tempo reale mezzi rubati, sottoposti a sequestro, oltre a quelli privi di assicurazione e con revisione scaduta. Un valore aggiunto per la difesa della legalità, che va a supporto degli agenti della Polizia Municipale, i quali possono monitorare le immagini e le situazioni anomale dalla sala operativa, allestita all’interno della nuovissima sede di Villa Cicogna. Inoltre, a breve, sarà attivato anche il collegamento con il comando provinciale dei Carabinieri di Novara. «Come avevamo annunciato, è stato installato un sistema integrato che migliora ulteriormente il controllo del territorio – commenta l’assessore alla sicurezza Mario Zeno – Prende così corpo un progetto che rafforza ulteriormente la collaborazione fra le forze dell’ordine, nell’interesse della sicurezza della comunità».
v.s.

TRECATE – Sono entrate in funzione cinque nuove telecamere che si aggiungono ai dispositivi di videosorveglianza già presenti in città. Sono puntate sui principali punti di accesso alla città, per controllare il traffico in ingresso e in uscita. Gli apparecchi di ultima generazione sono in grado di identificare in tempo reale mezzi rubati, sottoposti a sequestro, oltre a quelli privi di assicurazione e con revisione scaduta. Un valore aggiunto per la difesa della legalità, che va a supporto degli agenti della Polizia Municipale, i quali possono monitorare le immagini e le situazioni anomale dalla sala operativa, allestita all’interno della nuovissima sede di Villa Cicogna. Inoltre, a breve, sarà attivato anche il collegamento con il comando provinciale dei Carabinieri di Novara. «Come avevamo annunciato, è stato installato un sistema integrato che migliora ulteriormente il controllo del territorio – commenta l’assessore alla sicurezza Mario Zeno – Prende così corpo un progetto che rafforza ulteriormente la collaborazione fra le forze dell’ordine, nell’interesse della sicurezza della comunità».
v.s.

Dai una mano a
Da settimane, i giornalisti del tuo quotidiano online lavorano, senza sosta e con grande difficoltà, per garantirti un'informazione precisa e puntuale dal tuo territorio, sull’emergenza Coronavirus. Tutto questo avviene gratuitamente.
Adesso, abbiamo bisogno del tuo sostegno. Con un piccolo contributo volontario, puoi aiutare le redazioni impegnate a fornirti un'informazione di qualità. Grazie.

Scegli il tuo contributo:
Top news regionali
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei