Coinvolto in un incidente, muore per un malore

Coinvolto in un incidente, muore per un malore
28 Luglio 2015 ore 09:51

CERANO – Ha destato profondo cordoglio in paese la notizia dell’improvvisa scomparsa dei Emanuele Visconti, noto imprenditore ceranese di 59 anni, deceduto nella prima serata del 24 luglio. 

Intorno alle 19.30 l’uomo, che viaggiava sulla sua Ford Mondeo, era rimasto coinvolto in un tamponamento che si era verificato sulla strada regionale 11, nei pressi della discoteca Celebrità. Sul posto, oltre agli agenti del Comando unificato di Polizia municipale intervenuti per i rilievi del caso, era immediatamente accorso Filippo Visconti, fratello primogenito dell’imprenditore scomparso (i due hanno anche un terzo fratello, Roberto). Poco dopo Emanuele Visconti ha accusato un improvviso malore e si  accasciato a terra: l’uomo, le condizioni del quale sono subito apparse gravi, è stato immediatamente trasportato in ambulanza al pronto soccorso dell’ospedale Maggiore di Novara. Qui è spirato intorno alle 21.45: sarà l’autopsia, in programma nei prossimi giorni, a  stabilire le esatte cause del decesso, anche se non si esclude un attacco cardiaco. 

Emanuele Visconti, che da qualche anno risiedeva a Sozzago, oltre ai due fratelli lascia la moglie Marisa Pavan e le figlie Elisa e Sara. 

l.n.

CERANO – Ha destato profondo cordoglio in paese la notizia dell’improvvisa scomparsa dei Emanuele Visconti, noto imprenditore ceranese di 59 anni, deceduto nella prima serata del 24 luglio. 

Intorno alle 19.30 l’uomo, che viaggiava sulla sua Ford Mondeo, era rimasto coinvolto in un tamponamento che si era verificato sulla strada regionale 11, nei pressi della discoteca Celebrità. Sul posto, oltre agli agenti del Comando unificato di Polizia municipale intervenuti per i rilievi del caso, era immediatamente accorso Filippo Visconti, fratello primogenito dell’imprenditore scomparso (i due hanno anche un terzo fratello, Roberto). Poco dopo Emanuele Visconti ha accusato un improvviso malore e si  accasciato a terra: l’uomo, le condizioni del quale sono subito apparse gravi, è stato immediatamente trasportato in ambulanza al pronto soccorso dell’ospedale Maggiore di Novara. Qui è spirato intorno alle 21.45: sarà l’autopsia, in programma nei prossimi giorni, a  stabilire le esatte cause del decesso, anche se non si esclude un attacco cardiaco. 

Emanuele Visconti, che da qualche anno risiedeva a Sozzago, oltre ai due fratelli lascia la moglie Marisa Pavan e le figlie Elisa e Sara. 

l.n.

 

Dai una mano a
Da settimane, i giornalisti del tuo quotidiano online lavorano, senza sosta e con grande difficoltà, per garantirti un'informazione precisa e puntuale dal tuo territorio, sull’emergenza Coronavirus. Tutto questo avviene gratuitamente.
Adesso, abbiamo bisogno del tuo sostegno. Con un piccolo contributo volontario, puoi aiutare le redazioni impegnate a fornirti un'informazione di qualità. Grazie.

Scegli il tuo contributo:
Top news regionali
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei