Maltempo

Colata di fango a Oggebbio per il maltempo: la statale 34 è ancora chiusa

La statale rimane chiusa fino a nuovo ordine.

Colata di fango a Oggebbio per il maltempo: la statale 34 è ancora chiusa
VCO, 29 Agosto 2020 ore 08:34

Dopo lo smottamento causato dal maltempo di ieri, venerdì 28 agosto, la statale 34 del Lago Maggiore è ancora chiusa al traffico.

Colata di fango sulla Statale 34 del Lago Maggiore: la strada è ancora chiusa al traffico

Nella mattinata di oggi, sabato 29 agosto 2020, il tratto di Oggebbio della Statale 34 del Lago Maggiore è ancora chiuso al traffico dopo lo smottamento e la colata di fango che è avvenuto nella giornata di ieri, venerdì 28. Lo smottamento ha causato lo sversamento in carreggiata di fango e detriti: moltissimo il materiale franato sulla strada, al chilometro 24,600, tra Oggebbio e la località Resiga, della strada che collega l’alto Verbano con la Svizzera. Lo smottamento sarebbe stato causato dalle intense piogge che hanno fatto esondare un rio, riversatosi su una strada laterale sulla quale le acque torrenziali sono potute scivolare portandosi dietro tutto ciò che hanno incontrato sul percorso. Nell’episodio sono rimaste coinvolte anche alcune vetture, ma non si sono registrati feriti. Grande preoccupazione è stata destata dall’interessamento di una condotta di gas nella frana: l’intervento dei vigili del fuoco con il personale dell’Anas e delle forze dell’ordine è stato immediato.

Il percorso alternativo

Il tratto della Statale, come detto, rimane chiuso fino a nuovo ordine. La strada da percorrere in alternativa è la provinciale che attraversa la Valle Cannobina. A darne l’avviso è la stessa Anas, che nel suo servizio di viabilità in tempo reale (a questo link la mappa interattiva aggiornata) indica come percorsi alternativi la SS 33, la SS 337 e, appunto, la Valle Cannobina.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità