Menu
Cerca
Biellese

Colpito da uno schiaffo, cade e muore

L'uomo si è spento dopo una settimana: a raccontare la vicenda la figlia.

Colpito da uno schiaffo, cade e muore
Cronaca 02 Dicembre 2020 ore 06:15

Colpito da uno schiaffo, cade a terra, batte la testa e dopo una settimana di agonia muore: i fatti sono avvenuti a Biella.

Colpito da uno schiaffo, cade

Un uomo di 67 anni, invalido, ha perso la vita dopo avere battuto la testa. A farlo cadere a terra sarebbe stato uno schiaffo dato da un vicino. A raccontare la storia, avvenuta a Biella, è la figlia dell’uomo: lo riporta La Provincia di Biella. Il tutto è iniziato con una discussione con un giovane vicino.

La discussione

Secondo la ricostruzione della figlia, il vicino avrebbe tirato uno schiaffo all’uomo, che è caduto per terra battendo violentemente la testa al suolo. Soccorso dal personale del 118, inizialmente non era apparso in pericolo di vita: la sua prognosi era di trenta giorni.

L’aggravamento

Invece, purtroppo, le sue condizioni si sono aggravate. Gli sono state riscontrate delle emorragie, è sopraggiunto il coma e poi tristemente il decesso. L’uomo ha lasciato la moglie e cinque figli. Dopo il rito funebre, ancora da fissare, la salma del 67enne farà ritorno nella sua terra d’origine, il Marocco, secondo le sue volontà.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli