Mondo sotterraneo

Come Indiana Jones: alla ricerca delle miniere perdute

Nuove entusiasmanti scoperte per gli speleologi di “Undergound Adventures”.

Come Indiana Jones: alla ricerca delle miniere perdute
Ovest Ticino, 02 Settembre 2020 ore 10:45

Nuove entusiasmanti scoperte per gli speleologi di “Undergound Adventures” , il gruppo che si dedica a rintracciare le antiche miniere alpine di cui fa parte il galliatese Marco Zanzottera. 29 anni, elettricista con la passione per la storia e i luoghi inesplorati, Marco con l’amico Matteo Di Gioia, chimico 32enne di Cuggiono, poco prima di Ferragosto ha ritrovato una nuova miniera in valle Antrona, facendo una serie di scoperte importanti, quali carrelli e binari perfettamente conservati.

Dallo studio al ritrovamento

“Neanche i locali sapevano bene dove si trovassero, ma abbiamo sentito storie di persone anziane che raccontavano dei loro bisnonni che vi lavoravano – racconta Marco Zanzottera – Noi ci siamo informati sui documenti storici e, dopo quasi due anni di ricerche, le abbiamo individuate quasi tutte”.

Viaggio sotterraneo

Un viaggio ricco di emozionanti scoperte, come quella realizzata pochi giorni fa, forse la più grande di tutte quelle finora realizzate. “La Valle Antrona è sempre stata generosa con noi, regalandoci ogni volta panorami e scoperte fantastiche – raccontano i due speleologi – Abbiamo fatto una serie di scoperte e ritrovamenti che non ci saremmo mai aspettati e che vanno a ripagare tutti gli sforzi fatti fino ad ora”.

Torna alla home

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità