Commosso saluto a Davide Gabasio nella chiesa di S. Francesco

Commosso saluto a Davide Gabasio nella chiesa di S. Francesco
Cronaca 27 Marzo 2015 ore 15:18

NOVARA – Ultimo commosso saluto, questa mattina venerdì 27 marzo, nella chiesa parrocchiale di San Francesco, per Davide Gabasio, il 47enne morto dopo essere stato ferito al fianco da una coltellata da Andrea Corallo, figlio dell’ex compagna morta nel 2009 e con cui abitava in via Juvarra 5.A celebrare le esequie, padre Mario Airoldi, responsabile della Comunità della Badia di Dulzago e attivo anche al Santuario di Boca, che ben conosceva il 47enne, e don Gianluigi Cerutti, vicario episcopale per il clero. In chiesa i famigliari (figli, fratelli e il papà), qualche vicino di casa e i rappresentanti del Centro solidarietà di San Francesco, frequentato spesso da Gabasio.Terminate le esequie, la salma è stata tumulata al cimitero di Novara.

mo.c.

NOVARA – Ultimo commosso saluto, questa mattina venerdì 27 marzo, nella chiesa parrocchiale di San Francesco, per Davide Gabasio, il 47enne morto dopo essere stato ferito al fianco da una coltellata da Andrea Corallo, figlio dell’ex compagna morta nel 2009 e con cui abitava in via Juvarra 5.A celebrare le esequie, padre Mario Airoldi, responsabile della Comunità della Badia di Dulzago e attivo anche al Santuario di Boca, che ben conosceva il 47enne, e don Gianluigi Cerutti, vicario episcopale per il clero. In chiesa i famigliari (figli, fratelli e il papà), qualche vicino di casa e i rappresentanti del Centro solidarietà di San Francesco, frequentato spesso da Gabasio.Terminate le esequie, la salma è stata tumulata al cimitero di Novara.

mo.c.

Per saperne di più, leggi il Corriere di Novara in edicola sabato 28 marzo

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli