Cronaca

Condanna a 10 mesi per l'uomo che tentò di truffare un'anziana

Condanna a 10 mesi per l'uomo che tentò di truffare un'anziana
Cronaca 13 Novembre 2015 ore 14:51

NOVARA - Dieci mesi di reclusione. Questa la condanna inflitta dal Tribunale di Novara al falso tecnico dell'acqua che a Romagnano Sesia, negli scorsi mesi, aveva tentato di truffare una persona anziana.

L'uomo, F.L. di 47 anni, di Chivasso ma residente a Massa Carrara, aveva cercato di perpetrare la truffa con un complice, che era riuscito a fuggire.

Aveva tentato di ingannare un'anziana con la scusa del mercurio nell'acqua. Aveva anche mostrato un falso tesserino. L'anziana non c'era cascata ed erano intervenuti i vicini ad avvisare i Carabinieri, notando qualcosa di strano. Il complice era riuscito a fuggire, mentre il 47enne era stato bloccato e arrestato. L'uomo si trova agli arresti domiciliari.

mo.c 

NOVARA - Dieci mesi di reclusione. Questa la condanna inflitta dal Tribunale di Novara al falso tecnico dell'acqua che a Romagnano Sesia, negli scorsi mesi, aveva tentato di truffare una persona anziana.

L'uomo, F.L. di 47 anni, di Chivasso ma residente a Massa Carrara, aveva cercato di perpetrare la truffa con un complice, che era riuscito a fuggire.

Aveva tentato di ingannare un'anziana con la scusa del mercurio nell'acqua. Aveva anche mostrato un falso tesserino. L'anziana non c'era cascata ed erano intervenuti i vicini ad avvisare i Carabinieri, notando qualcosa di strano. Il complice era riuscito a fuggire, mentre il 47enne era stato bloccato e arrestato. L'uomo si trova agli arresti domiciliari.

mo.c