Cronaca
Processo

Condannato a oltre 6 anni il capo degli spacciatori del Borgomanerese

Decine e decine le dosi cedute agli assuntori di Borgomanero, Cavallirio e Ghemme

Condannato a oltre 6 anni il capo degli spacciatori del Borgomanerese
Cronaca Borgomanero, 19 Novembre 2022 ore 07:00

Condannato a 6 anni, 7 mesi e 15 giorni l'uomo ritenuto il capo degli spacciatori attivi nei boschi del Borgomanerese.

Una condanna a oltre 6 anni di carcere

Sei anni, 7 mesi e 15 giorni di carcere a Charkaoui Errahili, 31 anni di Boca, accusato di aver spacciato in vari paesi del Novarese. La procura aveva chiesto per lui una pena superiore. I fatti al centro del processo andato a sentenza nei giorni scorsi risalgono al 2015 quando l’uomo, "Aldo" per gli acquirenti, era stato arrestato dai carabinieri a conclusione dell’operazione antidroga ribattezzata "Clean Wood".

Un'indagine complessa condotta in diversi comuni

Un’indagine lunga e complessa quella che lo aveva riguardato, che aveva permesso di stroncare un giro di stupefacenti nei boschi della zona. Secondo l’accusa Errahili, che avrebbe fatto parte di un gruppo più nutrito di cui sarebbe stato il capo, aveva ceduto decine e decine di dosi di cocaina, eroina e hashish agli assuntori di diversi paesi, tra cui Borgomanero, Cavallirio e Ghemme. I difensori, che avevano chiesto l’assoluzione, probabilmente ricorreranno.

Seguici sui nostri canali