Cronaca

Riaperture e Fase 2: il commento di Confartigianato sul nuovo decreto del Governo

Domani inizieranno le riaperture delle attività commerciali.

Riaperture e Fase 2: il commento di Confartigianato sul nuovo decreto del Governo
17 Maggio 2020 ore 08:31

E’ stato firmato ieri, sabato 16 maggio, il nuovo decreto legge sulle riaperture nella Fase 2: il commento di Confartigianato imprese Piemonte Orientale.

Il Piemonte e l’Italia  riaprono, si torna al lavoro

Dopo la notizia della firma da parte del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella del nuovo decreto legge che dispone la riapertura delle attività lavorative a partire da domani, lunedì 18 maggio, arriva il commento di Confartigianato imprese Piemonte Orientale.

“Accogliamo con favore – Commentano Michele Giovanardi e Amleto Impaloni presidente e direttore di Confartigianato Imprese Piemonte Orientale – le indicazioni della Regione Piemonte, del presidente Cirio e dell’assessore Poggio, giunte oggi insieme alla notizia della firma da parte del presidente della Repubblica Sergio Mattarella del decreto legge: confermiamo che la riapertura, seppur con stretta adesione alle norme di sicurezza previste dai protocolli, accoglie le istanze di Confartigianato per una ripartenza il prima possibile e in totale sicurezza”.

Queste le indicazioni dalla Regione Piemonte

* da lunedì 18 maggio tutti i negozi al dettaglio, i saloni per parrucchieri, i centri estetici, gli studi di tatuaggio e piercing, servizi per gli animali (dog sitter, pensioni e addestramento, mentre le toelettature sono già aperte), tutte le altre strutture ricettive al momento ancora chiuse. 

dal 20 maggio i mercati potranno ospitare anche i banchi extralimentari (si possono così applicare le procedure di adeguamento alle nuove linee guida per la sicurezza);

tra il 23 e il 25 maggio potranno riaprire anche bar e ristoranti e le altre attività di somministrazione alimenti (la data precisa verrà definita in in raccordo con quanto previsto nel nuovo decreto del Governo sulle riaperture) e resta al momento consentito il servizio di asporto.

Sempre dal 18 maggio saranno consentiti anche tutti gli sport all’aria aperta in forma individuale o in coppia con il proprio istruttore, purché sempre nel rispetto delle distanze e delle relative disposizioni di sicurezza.

Sul sito di Confartigianato Imprese Piemonte Orientale è disponibile tutta la normativa aggiornata in materia di emergenza Coronavirus, comprese le Linee di indirizzo per la riapertura delle Attività Economiche e Produttive.

 

Leggi anche:

https://primanovara.it/rubriche/topnewsregionali/conte-rischio-calcolato-ma-siamo-nelle-condizioni-per-affrontare-la-fase-2/

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei