Contratti di locazione truffa: arrestato trecatese

Aveva preso una somma come anticipo per poi sparire.

Contratti di locazione truffa: arrestato trecatese
25 Febbraio 2019 ore 07:31

Contratti di locazione truffa: arrestato trecatese. Aveva chiesto 300 euro di caparra più altri 300 per poi sparire.

Contratti di locazione truffa

I Carabinieri della Stazione di Trecate hanno tratto in arresto nella flagranza del reato di truffa, C. E., classe 69, residente a Trecate.
L’uomo, lo scorso 11 febbraio, dopo aver proposto e pattuito con un trecatese un contratto di locazione, ricevuta la somma di euro 300, quale caparra, si rendeva irreperibile.

Successivamente si faceva di nuovo vivo con la “vittima” ricontattandola nel corso della mattinata di mercoledì: nel corso di questo contatto chiedeva ulteriori euro 300 per il positivo esito della trattativa. Al momento in cui avrebbe dovuto avvenire la consegna del denaro, intervenivano i Carabinieri della Stazione di Trecate – presso cui il truffato aveva presentato denuncia – che, a conclusione degli accertamenti, arrestavano il C.E.
Nel corso delle operazioni è stata eseguita una perquisizione durante la quale è stata rinvenuta documentazione probatoria attestante falsi contratti di locazione in favore di cittadini extracomunitari sulla quale si stanno facendo verifiche.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità