Cronaca

Controlli della Polizia: due denunce e due arresti

Controlli della Polizia: due denunce e due arresti
Cronaca 25 Gennaio 2017 ore 16:00

NOVARA, Durante le attività di contrasto al crimine la Squadra Volante della Questura di Novara ha eseguito specifici controlli volti anche all’individuazione di cittadini che soggiornano nel territorio italiano senza titolo. Nel corso dei servizi sono state identificate 30 persone e sottoposti a controllo 5 esercizi pubblici. Sono stati denunciati a piede libero S.A., senegalese di 20 anni, per inosservanza al foglio di via obbligatorio e per inottemperanza all’ordine di lasciare il territorio nazionale emesso dal Questore, e N.C., nigeriano di 30 anni, colpito da un provvedimento di rintraccio per l’applicazione di sanzione.Sempre nell’ambito di queste attività, personale della Squadra Volante ha tratto in arresto B.A., marocchino ventenne, con precedenti di Polizia,  perché  espulso dal territorio italiano con accompagnamento alla frontiera, ha fatto ingresso illegalmente in Italia, violando l’art.13 comma 13 del DL.vo 286/98. Alla direttissima di questa mattina in Tribunale a Novara è stato sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di firma giornaliero. E’ stato arrestato anche T.C., cittadino rumeno di 30 anni, che nella notte del 24 gennaio si è opposto a un controllo della Squadra Volante, con violenze e minacce ai danni degli agenti. L’uomo, per sottrarsi al controllo, vista la sua presenza ingiustificata nei pressi di un edificio dove hanno sede uffici di pubblica utilità,  si è scagliato contro gli agenti, colpendoli  con calci e spintoni. Immobilizzato e condotto in Questura, ha opposto resistenza nel momento di uscire dalla vettura di servizio, e ha ripetuto la sua condotta, facendo  finire al suolo i poliziotti della Volante, che, nell’occasione, hanno riportato lesioni. Sottoposto a giudizio direttissimo è stato riconosciuto colpevole e condannato alla pena di 4 mesi di reclusione.mo.c.

NOVARA, Durante le attività di contrasto al crimine la Squadra Volante della Questura di Novara ha eseguito specifici controlli volti anche all’individuazione di cittadini che soggiornano nel territorio italiano senza titolo. Nel corso dei servizi sono state identificate 30 persone e sottoposti a controllo 5 esercizi pubblici. Sono stati denunciati a piede libero S.A., senegalese di 20 anni, per inosservanza al foglio di via obbligatorio e per inottemperanza all’ordine di lasciare il territorio nazionale emesso dal Questore, e N.C., nigeriano di 30 anni, colpito da un provvedimento di rintraccio per l’applicazione di sanzione.Sempre nell’ambito di queste attività, personale della Squadra Volante ha tratto in arresto B.A., marocchino ventenne, con precedenti di Polizia,  perché  espulso dal territorio italiano con accompagnamento alla frontiera, ha fatto ingresso illegalmente in Italia, violando l’art.13 comma 13 del DL.vo 286/98. Alla direttissima di questa mattina in Tribunale a Novara è stato sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di firma giornaliero. E’ stato arrestato anche T.C., cittadino rumeno di 30 anni, che nella notte del 24 gennaio si è opposto a un controllo della Squadra Volante, con violenze e minacce ai danni degli agenti. L’uomo, per sottrarsi al controllo, vista la sua presenza ingiustificata nei pressi di un edificio dove hanno sede uffici di pubblica utilità,  si è scagliato contro gli agenti, colpendoli  con calci e spintoni. Immobilizzato e condotto in Questura, ha opposto resistenza nel momento di uscire dalla vettura di servizio, e ha ripetuto la sua condotta, facendo  finire al suolo i poliziotti della Volante, che, nell’occasione, hanno riportato lesioni. Sottoposto a giudizio direttissimo è stato riconosciuto colpevole e condannato alla pena di 4 mesi di reclusione.mo.c.

Seguici sui nostri canali