Convalidato l’arresto per il trecatese che ha sparato su un vicino

Convalidato l’arresto per il trecatese che ha sparato su un vicino
Cronaca 13 Agosto 2015 ore 23:22

NOVARA – Si trova in carcere a Novara l’uomo che lunedì sera ha imbracciato una carabina con ottica di precisione per sparare contro un vicino di casa in corso Trieste a Trecate. A scatenare la furia del 58enne, originario del paese dell’Ovest Ticino, secondo quanto appurato dai Carabinieri è stato il volume della radio del vicino, ritenuto troppo alto. Una motivazione che ha indotto il giudice a convalidarne nelle scorse ore l’arresto per tentato omicidio, con l’aggiunta dell’aggravante per futili motivi. Inoltre, per lui è pendente una denuncia per detenzione abusiva di armi: oltre al fucile con cui ha sparato, regolarmente detenuto, a casa teneva un vero e proprio arsenale di armi bianche.

l.pa.

NOVARA – Si trova in carcere a Novara l’uomo che lunedì sera ha imbracciato una carabina con ottica di precisione per sparare contro un vicino di casa in corso Trieste a Trecate. A scatenare la furia del 58enne, originario del paese dell’Ovest Ticino, secondo quanto appurato dai Carabinieri è stato il volume della radio del vicino, ritenuto troppo alto. Una motivazione che ha indotto il giudice a convalidarne nelle scorse ore l’arresto per tentato omicidio, con l’aggiunta dell’aggravante per futili motivi. Inoltre, per lui è pendente una denuncia per detenzione abusiva di armi: oltre al fucile con cui ha sparato, regolarmente detenuto, a casa teneva un vero e proprio arsenale di armi bianche.

l.pa.