Istruzioni

Coprifuoco in Piemonte: ecco tutto quello che si può fare dopo le 23

Pipì al cane entro le 23.

Coprifuoco in Piemonte: ecco tutto quello che si può fare dopo le 23
28 Ottobre 2020 ore 11:47

Coprifuoco in Piemonte, ecco tutto quello che si può fare dopo le 23. Ecco alcuni chiarimenti su un’ordinanza sulla quale finora ci sono stati molti dubbi. Lo riportano i colleghi di primabiella.it

Coprifuoco in Piemonte, tutto quello che si può fare dopo le 23

L’ordinanza emanata d’intesa fra il Ministro della Salute ed il Presidente della Regione Piemonte dispone:
all’art. 1, “Allo scopo di contrastare e contenere il diffondersi del virus COVID – 19, su tutto il territorio della Regione Piemonte, dalle ore 23.00 alle ore 5.00 del giorno successivo sono consentiti solo gli spostamenti motivati da comprovate esigenze lavorative o situazioni di necessità o d’urgenza ovvero per motivi di salute; è in ogni caso consentito il rientro presso il proprio domicilio, dimora o residenza”;

È consentito trattenersi presso l’attività economica al fine di espletare le proprie mansioni lavorative dopo le ore 23,00?
Sì, a condizione che il locale sia chiuso al pubblico e che al suo interno si operi per il tempo strettamente necessario.

È consentito effettuare la vendita da asporto dopo le ore 23,00?
No, non è prevista oltre le ore 23,00. Resta invece consentita la vendita a domicilio.

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità