Cronaca
falso allarme

Crevoladossola: canoa in balia delle acque

Attimi di apprensione ieri sera a Pontemaglio.

Crevoladossola: canoa in balia delle acque
Cronaca VCO, 19 Giugno 2019 ore 10:09

Mentre si trovava a pescare lungo la riva del fiume ha, tutto d’un tratto, notato una canoa senza conducente. Preoccupato per questa anomala situazione, ha immediatamente allertato i soccorsi.

Canoa in balia delle acque, scattano i soccorsi

Sono stati attimi di apprensione quelli vissuti ieri sera intorno alle 19.30 da un pescatore che si trovava a Pontemaglio, una delle frazioni di Crevoladossola: l’uomo ha subito pensato al peggio quando ha visto quella canoa in balia delle acque del Toce, in un tratto in cui il percorso del fiume è particolarmente veloce. Sul posto sono accorsi i vigili del fuoco e nel frattempo è stato messo in preallerta anche il soccorso alpino, che è dotato della squadra Forre, un gruppo di soccorritori altamente specializzati nella ricerca di persone disperse nei corsi d’acqua.

Falso allarme

Fortunatamente alla fine il tutto si è risolto bene. Poco prima delle 22 è stato infatti rintracciato il proprietario della canoa e l’emergenza è rientrata. Nessun incidente per fortuna: si è trattato di un falso allarme. La canoa era stata persa da un turista di Turbigo il quale, non riuscendo più a recuperarla per la portata d'acqua elevata, alla fine aveva deciso di abbandonarla al suo destino, confidando di tornare sul posto nei prossimi giorni con alcuni amici per recuperarla.

Marco De Ambrosis

Seguici sui nostri canali