Cronaca

Da Borgomanero il secondo carico di aiuti umanitari per i migranti bloccati in Bosnia

Da Borgomanero nei prossimi giorni si partirà anche per portare aiuti ai migranti bloccati a Ventimiglia.

Da Borgomanero il secondo carico di aiuti umanitari per i migranti bloccati in Bosnia
Cronaca Borgomanero, 19 Gennaio 2021 ore 09:41

Dopo il primo viaggio a Brescia, subito dopo l’Epifania, da Borgomanero è partito un altro carico di aiuti umanitari per i migranti bloccati in Bosnia.

Aiuti umanitari per i migranti bloccati in Bosnia

Nella mattinata di giovedì 14 gennaio l’associazione Mamre, guidata dal presidente Mario Metti, s’è recata per la seconda volta a Rezzato, in provincia di Brescia, con due furgoni, uno della Croce Rossa di Arona, carichi di vestiario invernale per i profughi della Bosnia. Subito dopo l’Epifania s’era svolto un primo viaggio con cinque furgoni. Tra pochi giorni da questa località partirà un tir diretto alla Croce Rossa di Bihac.

L’annuncio del presidente di Mamre, Mario Metti

«La prossima settimana, venerdì 22 e sabato 23, porteremo invece aiuti – evidenzia Metti – ai profughi a Ventimiglia dove opera l’associazione 20K. Grazie davvero a tutti gli amici che hanno contribuito alla raccolta».

 
Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli