la storia

Da Verbania in bici tra Corea del Sud e Giappone per solidarietà

E' partita ieri la dodicesima impresa di Milena Di Pietrantonio e Tiziano Pirazzi.

Da Verbania in bici tra Corea del Sud e Giappone per solidarietà
VCO, 28 Luglio 2019 ore 20:55

Un tour di 3500 km con rientro a Verbania il 28 agosto.

In bici per solidarietà

Con il motto "Ride a bike to give a smile" è partita ieri la dodicesima impresa di Milena Di Pietrantonio, stilista verbanese di Trobaso e Tiziano Pirazzi, operaio meccanico ossolano di Pievevergonte, appassionati di bicicletta. Compagni di vita e di avventura in sella alla bicicletta, una passione comune che li ha fatti incontrare 16 anni fa, hanno fondato la onlus mi&ti. Pedaleranno da Seuol a Busan, lungo la pista ciclable di 650 km, traghetteranno in Giappone a Fukuoka, proseguendo il viaggio in bici attraversando Nagasaki, Hiroshima, Kyoto, Nagano con arrivo Tokyo. Un tour di 3500 km circa, con rientro a Verbania il 28 agosto.

Mano tesa a Uildm e Associazione Vincenziana

Il viaggio arriva dopo aver organizzato diversi eventi prima della partenza: cene, video serate, una ciclostorica sulle strade di Germano Barale, 12 ore a Pieve, un "giret par trubas", tutti eventi con lo scopo di raccogliere fondi a sostegno di Uildm Omegna, e Associazione Vicenziana della sede di Trobaso. In tutte queste occasioni hanno distribuito 350 cartoline solidali. Che sono in viaggio con i due ciclisti i quali, una volta raggiunto il Giappone, inzieranno a rispedirle al mittente come ringraziamento. L'impresa si concluderà a ottobre con la terza castagnata solidale e giochi di una volta con la scuola di Trobaso.

"Perché lo facciamo"

«Lo facciamo per passione, amore, dedizione, impegno e solidarietà - spiegano -. Infatti da 11 anni, grazie anche al supporto di sponsor, creiamo una cartolina da donare in cambio di un contributo. A metà del viaggio "by bike" le cartoline vengono spedite ai donatori a testimonianza dell’impegno preso. Il ricavato viene interamente devoluto ad associazioni no profit, diverse anno per anno».