Covid-19

Dal Ministero scatta il divieto di affiggere manifesti funebri

Per evitare assembramenti

Dal Ministero scatta il divieto di affiggere manifesti funebri
01 Aprile 2020 ore 09:59

Dal Ministero scatta il divieto di affiggere le epigrafi nelle città: l’obiettivo è sempre quello di evitare gli assembramenti. Lo riportano i colleghi de laprovinciadibiella.it

Manifesti funebri: stop

Per le imprese di pompe funebri scatta il divieto di affissione dei manifesti dei necrologi. La norma è contenuta in uno dei tanti decreti governativi emanati nei giorni scorsi ed è stata comunicata alle imprese del settore dall’Ica, l’ufficio comunale delle affissioni pubbliche. Il provvedimento è stato preso per evitare gli assembramenti delle persone sul tipo di quelli che si verificano all’inizio di via Italia dove le imprese affiggono gli annunci mortuari di tutta la città. Il provvedimento, come detto, è entrato in vigore nei giorni scorsi ed è rispettato, come testimoniano alcuni parenti delle persone defunte.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei