Dall’estate di San Martino al gelo siberiano: arriva il freddo dalla Russia

Neve anche a bassa quota.

Dall’estate di San Martino al gelo siberiano: arriva il freddo dalla Russia
17 Novembre 2018 ore 07:01

Arriva il freddo dalla Russia, questa volta, pare, non la scamperemo davvero! Maglioncioni pesanti, sciarpe, berretti di lana e piumini stanno per diventare estremamente utili, se non fondamentali.

Ecco il gelo siberiano

Per questo fine settimana è previsto l’arrivo di venti geledi da est. “l’anticiclone abbandonerà il Mediterraneo lasciando spazio ai freddi venti in arrivo dalla Russia, che tra venerdì e sabato raggiungeranno l’Italia portando ad un brusco abbassamento delle temperature” – lo conferma il meteorologo di 3bmeteo.com Edoardo Ferrara che spiega – “in particolare al Nord e lungo le adriatiche si potranno perdere oltre 8-10°C rispetto ai valori elevati dei giorni scorsi: non arriva dunque il gelo ma comunque un assaggio d’inverno con temperature anche sotto la media del periodo”

Non è da escludere anche qualche fiocco di neve

Nel week end  qualche fiocco di neve è  atteso anche sulle Prealpi e sul Piemonte occidentale fin sotto i 1000m. Sul resto dell’Italia il tempo si manterrà tutto sommato discreto tra passaggi nuvolosi e ampie aperture.”. Ma è da lunedì che si inizia a fare sul serio! Nella prossima settimana gran parte d’Europa piomberà in pieno Inverno con freddo, vento e neve a quote molto basse o anche in pianura. Nel frattempo sull’Italia si formerà una nuova bassa pressione, che tra lunedì e martedì porterà un ulteriore carico di rovesci e temporali al Centrosud. Il Nord sarà in una posizione più marginale ma con possibili locali precipitazioni che stante le basse temperature potranno risultare nevose anche a quote basse. Questa evoluzione è comunque ancora in fase di analisi: appare ad ogni modo molto probabile un lungo periodo instabile e a tratti freddo per un fine novembre scoppiettante” – concludono da 3bmeteo.com

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità