Delitto di Barge: arrestato un quarantenne

Ha ora un nome il presunto omicida di Anna Piccato. Arrestato uomo quarantenne.

Delitto di Barge: arrestato un quarantenne
Cronaca 31 Gennaio 2019 ore 14:16

A una settimana esatta dell’efferato delitto avvenuto nel comune Barge(Cn) è stato arrestato un uomo, ha ora un nome il presunto omicida di Anna Piccato, la 70enne, brutalmente assassinata nei Giardini di Annonay  nel giorno di mercoledì 23 gennaio 2019, vicino a una chiesetta del paese, poco distante dall’abitazione della donna.

Convalidato l’arresto

Emerge solo ora che i carabinieri del Nucleo investigativo e della Compagnia di Saluzzo, la cui indagine (diretta dalla Procura di Cuneo, dal procuratore capo Onelio Dodero e dal pm Alberto Braghinhanno fermato un uomo di 40 anni, B. D. E., abitante di Barge, con precedenti contro il patrimonio. Il sospettato è stato portato in caserma e interrogato: non avrebbe confessato. Il giudice ha convalidato l’arresto e disposto la custodia cautelare in carcere a Cuneo, dove rimane tuttora.

Sulle indagini per giorni vi è stato il più stretto riserbo, ma già a partire dal pomeriggio del giorno stesso dell’omicidio, gli inquirenti avevano una pista precisa da seguire che si fonderebbe su alibi e dichiarazioni dell’uomo ripetutamente smentiti dai riscontri e risultati non veritieri.

UN PROBABILE AGGUATO PER QUESTIONI DI DENARO: LEGGI QUI.