Delitto di Simona Melchionda: fissato l’Appello per Ilaria Mortarini

Delitto di Simona Melchionda: fissato l’Appello per Ilaria Mortarini
07 Febbraio 2015 ore 12:44

NOVARA – Fissato l’Appello per il processo a carico di Ilaria Mortarini, 27 anni, ritenuta dall’accusa la mandante morale dell’omicidio di Simona Melchionda, la giovane di Oleggio scomparsa nella notte tra il 6 e il 7 giugno 2010 e ritrovata qualche settimana dopo, cadavere, in riva al Ticino, a Varallo Pombia.

La prima udienza è fissata a Torino al prossimo 9 aprile. La donna (difesa dagli avvocati Luca Panzeri e Angela Riva) arriva al processo di secondo grado dopo una condanna a 30 anni di reclusione, a Novara, nell’aprile di tre anni fa.

L’accusa la ritiene l’istigatrice di Luca Sainaghi, l’allora carabiniere ed ex fidanzato di Simona, ritenuto l’esecutore del delitto. Quest’ultimo è in carcere con una pena all’ergastolo, che, per ordine della Cassazione, dovrà essere rideterminata.

NOVARA – Fissato l’Appello per il processo a carico di Ilaria Mortarini, 27 anni, ritenuta dall’accusa la mandante morale dell’omicidio di Simona Melchionda, la giovane di Oleggio scomparsa nella notte tra il 6 e il 7 giugno 2010 e ritrovata qualche settimana dopo, cadavere, in riva al Ticino, a Varallo Pombia.

La prima udienza è fissata a Torino al prossimo 9 aprile. La donna (difesa dagli avvocati Luca Panzeri e Angela Riva) arriva al processo di secondo grado dopo una condanna a 30 anni di reclusione, a Novara, nell’aprile di tre anni fa.

L’accusa la ritiene l’istigatrice di Luca Sainaghi, l’allora carabiniere ed ex fidanzato di Simona, ritenuto l’esecutore del delitto. Quest’ultimo è in carcere con una pena all’ergastolo, che, per ordine della Cassazione, dovrà essere rideterminata.

mo.c.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità