Di un 70enne di Balocco il corpo ripescato nel Cavour a Recetto

Di un 70enne di Balocco il corpo ripescato nel Cavour a Recetto
Cronaca 21 Luglio 2015 ore 09:50

RECETTO - E’ stato identificato l’uomo ripescato cadavere domenica dalle acque del canale Cavour, a Recetto, nel Novarese. Si tratta di un 70enne di Balocco, in provincia di Vercelli.

Domenica pomeriggio sul posto, oltre ai Vigili del Fuoco, i Carabinieri della Stazione di Biandrate. Il suo corpo era già stato notato, qualche ora prima, nello stesso canale, a Greggio, ma non era stato possibile raggiungerlo. Il recupero, appunto, nel Novarese. La vettura dell’uomo, come riferiscono i militari, è stata rintracciata a Buronzo, sempre nel Vercellese, accanto alle rive del canale. L’uomo è stato trovato senza documenti, ma, grazie alle indagini dei Carabinieri e alla ‘traccia’ che conduceva in provincia di Vercelli, si è giunti alla sua individuazione. 

Intanto, sempre domenica, un sub è stato tratto in salvo nella zona del lago d’Orta, a Punta di Crabbia. L’uomo era in discesa, quando, a un certo punto, non si è sentito bene e così è risalito velocemente. Notando in zona l’imbarcazione della Croce rossa, ha prontamente chiesto aiuto. Portato a riva, è stato accompagnato in ospedale dal 118.

mo.c.

 


RECETTO - E’ stato identificato l’uomo ripescato cadavere domenica dalle acque del canale Cavour, a Recetto, nel Novarese. Si tratta di un 70enne di Balocco, in provincia di Vercelli.

Domenica pomeriggio sul posto, oltre ai Vigili del Fuoco, i Carabinieri della Stazione di Biandrate. Il suo corpo era già stato notato, qualche ora prima, nello stesso canale, a Greggio, ma non era stato possibile raggiungerlo. Il recupero, appunto, nel Novarese. La vettura dell’uomo, come riferiscono i militari, è stata rintracciata a Buronzo, sempre nel Vercellese, accanto alle rive del canale. L’uomo è stato trovato senza documenti, ma, grazie alle indagini dei Carabinieri e alla ‘traccia’ che conduceva in provincia di Vercelli, si è giunti alla sua individuazione. 

Intanto, sempre domenica, un sub è stato tratto in salvo nella zona del lago d’Orta, a Punta di Crabbia. L’uomo era in discesa, quando, a un certo punto, non si è sentito bene e così è risalito velocemente. Notando in zona l’imbarcazione della Croce rossa, ha prontamente chiesto aiuto. Portato a riva, è stato accompagnato in ospedale dal 118.

mo.c.