Difetto nel confezionamento: lotto di antidolorifico ritirato

Difetto nel confezionamento dell'antidolorifico Palexia, ora ritirato dal commercio

Difetto nel confezionamento: lotto di antidolorifico ritirato
22 Agosto 2018 ore 09:00

Difetto nel confezionamento lotto di antidolorifico Palexia ritirato dal commercio.

Il lotto difettoso

L’Aifa (Agenzia italiana del farmaco) ha comunicato il ritiro, a scopo precauzionale, di un lotto di un forte antidolorifico della ditta Grunenthal Italia Srl, sita a Mi. Nello specifico si tratta delle confezioni del lotto n. 826I01 (scad. 09/2020) di Palexia da 100mg – 30 compresse a rilascio prolungato.

Il provvedimento si è reso necessario, evidenzia Giovanni D’Agata, presidente dello Sportello dei Diritti, a seguito della di comunicazione pervenuta dalla ditta concernente difetto nel confezionamento primario. Il medicinale Palexia è indicato, negli adulti, nel trattamento del dolore cronico severo che può essere trattato in modo adeguato solo con analgesici oppioidi.

La ditta Grunenthal Italia Srl ha comunicato l’avvio della procedura di ritiro che il Comando Carabinieri per la Tutela della Salute è invitato a verificare.

Video più visti
Foto più viste
Top news regionali
Il mondo che vorrei
Amici della neve