Cronaca
Beneficenza

Dipendenti Nova Coop donano un'ora di lavoro contro il Covid-19

Donati oltre 62mila euro al comitato torinese della Cri

Dipendenti Nova Coop donano un'ora di lavoro contro il Covid-19
Cronaca Novara, 31 Maggio 2020 ore 07:00

E' decisamente originale l'iniziativa avviata dai dipendenti Nova Coop. Hanno donato il corrispettivo economico di un'ora di lavoro alla Croce rossa, impegnata nella lotta contro il Coronavirus.

Dipendenti Nova Coop donano un'ora di lavoro

I dipendenti Nova Coop hanno deciso di devolvere il corrispettivo economico di un'ora di lavoro dal loro stipendio del mese di aprile a chi è maggiormente impegnato nella lotta contro il Covid-19. La Cooperativa si è impegnata a raddoppiare la cifra così ottenuta. Mercoledì 27 maggio, all'Ipercoop di Torino in via Livorno, i responsabili di Nova Coop hanno consegnato alla presidente del comitato piemontese della Croce rossa, Vittoria Ferrero, un assegno di oltre 62mila euro.

Numerosi i punti vendita che hanno aderito alla campagna

In provincia di Novara hanno aderito alla raccolta 329 dipendenti dei punti vendita di Novara, Oleggio, Arona, Cameri, Trecate, Galliate e Borgomanero.  "Ringrazio Nova Coop e i suoi dipendenti - ha detto la presidente Ferrero - che hanno voluto darci questo inaspettato e importantissimo sostegno perché ci gratifica del lavoro fatto e ci stimola a fare ancora meglio. Lo utilizzeremo su tre filoni principali: l’acquisto di dispostivi di protezione individuale, quali mascherine e tute, con cui dotare il nostro personale sulle ambulanze perché l’emergenza si è attenuata ma non è finita; sul filone sociale, quindi con l’aiuto che i nostri Comitati stanno dando alle persone colpite dall’emergenza Covid 19 sotto il profilo sociale ed economico; infine, la capacità di potenziamento delle nostre strutture, quindi acquisto di materiali e mezzi che serviranno ad aumentare la nostra capacità di intervento in caso di emergenza".

Seguici sui nostri canali