Menu
Cerca
Ladri in azione

“Dobbiamo fare controlli ai rubinetti di acqua e gas” Ancora una truffa ad Arona

Le vittime sono sempre anziani.

“Dobbiamo fare controlli ai rubinetti di acqua e gas” Ancora una truffa ad Arona
Cronaca Arona, 09 Aprile 2021 ore 07:24
Non si arrestano gli episodi di truffe a carico di anziani ad Arona. Modalità simili e risultati, purtroppo, sempre fortunati per i malfattori. Dopo l’uomo che in centro era stato vittima della ormai nota “truffa dei soldi in frigo” (QUI SPIEGATA NEI DETTAGLI) a cui i ladri avevano portato via oggetti preziosi, in settimana si è verificato un colpo simile ma con addirittura, una simulazione di incendio.

La truffa

L’allarme è stato dato via social con il racconto di quanto accaduto: “La truffa è avvenuta a degli anziani che abitano vicino il palazzetto dello sport di Arona. Sono entrati nella loro abitazione due tizi: uno vestito da carabiniere, l’altro con una divisa con scritto ‘acquedotto’ dicendo che dovevano fare dei controlli ai rubinetti dell’acqua e gas. Hanno poi inscenato un incendio nella cucina con del fumo e hanno detto di portare fuori le cose preziose e di aprire la cassaforte.
Così, storditi dal fumo e sicuramente da uno spray che dà sonnolenza, questi signori sono stati truffati e i ladri, sono scappati con il bottino”.
Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli