Cronaca

Donna chiede di non bestemmiare: picchiata dalla baby gang

Donna chiede di non bestemmiare: picchiata dalla baby gang
Cronaca 08 Gennaio 2018 ore 10:32

Donna chiede di moderare il linguaggio: tre ragazze e un ragazzo, tra i 15 e i 17 anni la prendono a calci e spintoni.

Donna chiede di evitare le bestemmie: picchiata

La più piccola ha appena 15 anni e lo scorso mese ottobre, insieme ai suoi tre amici, ha aggredito una donna e suo figlio nel parcheggio multipiano de Le Gru. La baby gang de Le Gru, composta da studenti italiani, tre ragazze e un ragazzo, tra i 15 e i 17 anni, è entrata in azione prendendosela con una signora responsabile di averli invitati a non essere scurrili e a non bestemmiare.

Bullo e pupe

La giovane madre di famiglia è stata presa a calci e spintoni mentre si trovava con il figlio al parcheggio. E’ accaduto che nello stesso momento alcune ragazze e un ragazzo si stessero divertendo, parlando ad alta voce, ma utilizzando un linguaggio scurrile. Parole e imprecazioni non gradite al genitore. Dopo una prima richiesta di non gridare così tante parolacce, per di più davanti al figlio, la donna è stata aggredita, sotto gli occhi di tutti. Il branco di bulli è stato identificato e denunciato dai carabinieri per lesioni aggravate in concorso.