Cronaca

Donna incinta coinvolta in un sinistro ad Arona

Donna incinta coinvolta in un sinistro ad Arona
Cronaca 01 Novembre 2015 ore 09:46

ARONA – Si trova ricoverata in osservazione all’ospedale Santissima Trinità di Borgomanero, nel Novarese, una donna di 41 anni, incinta, coinvolta nel pomeriggio di sabato 31 ottobre in un incidente stradale ad Arona, al chilometro 63,300 della statale del Sempione, all’altezza dell’intersezione con la provinciale che porta al colle di San Carlo.

La donna, residente a Barquedo di Invorio, era a bordo di una station wagon che si è scontrata con una Opel Tigra. Su quest’ultima vettura viaggiavano due giovani rumeni, un ragazzo e una ragazza di 22 anni. La loro vettura, dopo l’urto, è finita contro un muretto. Per estrarli dal veicolo sono dovuti intervenire i vigili del fuoco. C’è preoccupazione per la donna incinta, in particolare per il suo stato. Non è, comunque, in pericolo di vita. Per la 22enne rumena ferite lievi, fratture invece per il ragazzo. La strada ha dovuto rimanere chiusa per 15 minuti. A effettuare i rilievi del sinistro, la Polizia locale.

mo.c.

ARONA – Si trova ricoverata in osservazione all’ospedale Santissima Trinità di Borgomanero, nel Novarese, una donna di 41 anni, incinta, coinvolta nel pomeriggio di sabato 31 ottobre in un incidente stradale ad Arona, al chilometro 63,300 della statale del Sempione, all’altezza dell’intersezione con la provinciale che porta al colle di San Carlo.

La donna, residente a Barquedo di Invorio, era a bordo di una station wagon che si è scontrata con una Opel Tigra. Su quest’ultima vettura viaggiavano due giovani rumeni, un ragazzo e una ragazza di 22 anni. La loro vettura, dopo l’urto, è finita contro un muretto. Per estrarli dal veicolo sono dovuti intervenire i vigili del fuoco. C’è preoccupazione per la donna incinta, in particolare per il suo stato. Non è, comunque, in pericolo di vita. Per la 22enne rumena ferite lievi, fratture invece per il ragazzo. La strada ha dovuto rimanere chiusa per 15 minuti. A effettuare i rilievi del sinistro, la Polizia locale.

mo.c.