Cronaca

Donna soccorsa da un carabiniere ad Arona

Donna soccorsa da un carabiniere ad Arona
Cronaca 29 Novembre 2015 ore 13:24

ARONA – Notevole dose di coraggio ha dimostrato un brigadiere del Nucleo operativo e Radiomobile della Compagnia di Arona.
L’uomo ha raggiunto, grazie all’ausilio di una corda da arrampicata, un alloggio al quinto piano di uno stabile di via Ponti, nella cittadina del Novarese. Ha così potuto portare aiuto a una donna, che si era sentita male.
In gioventù il carabiniere aveva fatto parte di un reggimento di paracadutisti e, certamente, ha, quindi, vissuto situazioni altrettanto rischiose e anche sabato non ha esitato, pertanto, a gettarsi in aiuto della donna, che aveva forti giramenti di testa e, dopo qualche istante, è caduta a terra, sul pavimento.
Fortunatamente non ha perso i sensi. Ha cercato di rialzarsi, ma non è riuscita. Fortunatamente è stata in grado di dare l’allarme, chiamando i soccorsi con il cellulare. Sul posto il Norm. I carabinieri però non riuscivano a entrare, perché l’appartamento era chiuso dall’interno. Ecco allora che il brigadiere ha deciso di giungere a casa della donna dal balcone dell’alloggio vicino. E’ poi entrato nell’abitazione. La donna è stata portata al Santissima Trinità di Borgomanero.

mo.c.

ARONA – Notevole dose di coraggio ha dimostrato un brigadiere del Nucleo operativo e Radiomobile della Compagnia di Arona.
L’uomo ha raggiunto, grazie all’ausilio di una corda da arrampicata, un alloggio al quinto piano di uno stabile di via Ponti, nella cittadina del Novarese. Ha così potuto portare aiuto a una donna, che si era sentita male.
In gioventù il carabiniere aveva fatto parte di un reggimento di paracadutisti e, certamente, ha, quindi, vissuto situazioni altrettanto rischiose e anche sabato non ha esitato, pertanto, a gettarsi in aiuto della donna, che aveva forti giramenti di testa e, dopo qualche istante, è caduta a terra, sul pavimento.
Fortunatamente non ha perso i sensi. Ha cercato di rialzarsi, ma non è riuscita. Fortunatamente è stata in grado di dare l’allarme, chiamando i soccorsi con il cellulare. Sul posto il Norm. I carabinieri però non riuscivano a entrare, perché l’appartamento era chiuso dall’interno. Ecco allora che il brigadiere ha deciso di giungere a casa della donna dal balcone dell’alloggio vicino. E’ poi entrato nell’abitazione. La donna è stata portata al Santissima Trinità di Borgomanero.

mo.c.