Cronaca
Cordoglio

Dormelletto in lutto per uno degli ultimi esperti della meccanica di precisione

Giacomo Galli era molto conosciuto anche nella vicina Arona

Dormelletto in lutto per uno degli ultimi esperti della meccanica di precisione
Cronaca Arona, 19 Giugno 2019 ore 10:32

Dormelletto in lutto per Giacomo Galli, molto conosciuto anche per i tanti anni passati a lavorare alla ditta Steffen di Arona.

Dormelletto in lutto per un altro membro della famiglia Galli

A distanza di circa tre anni dalla scomparsa della sua amata figlia Patrizia, anche Giacomo Galli, il capofamiglia di uno dei nuclei familiari più conosciuti di Dormelletto, se n’è andato per sempre. Un nuovo lutto per la famiglia della conosciutissima volontaria di Amicigio che scomparve a soli 51 anni nel 2016.

Un esperto della meccanica di precisione conosciuto anche ad Arona

Giacomo Galli aveva 85 anni ed era originario di Oleggio. Ma è nella vicina Arona che aveva iniziato a farsi conoscere. Molti lo ricordano infatti per i 30 anni passati al servizio della Steffen di Arona, una ditta svizzera specializzata nella meccanica di precisione degli orologi. "Mio padre - spiega la figlia Linda - era capo reparto, era molto stimato dal signor Steffen, proprio perché, con gli anni, era diventato molto bravo e per qualsiasi problema, si rivolgevano sempre a lui. Aveva delle mani d’oro, sapeva aggiustare tutto e, durante la sua vita, ha costruito da solo un sacco di cose: dall’altalena per me e mia sorella, al dondolo e persino al tavolo da ping pong, teatro di tante partite insieme. L’amore l’ha trovato proprio all’interno della ditta Steffen. Ha conosciuto lì mia madre Giovanna, con cui hanno costruito insieme una casa a Dormelletto, e hanno avuto due figlie, io e Patrizia, che purtroppo, è mancata 3 anni fa, causando un dolore incommensurabile a tutti noi, ma soprattutto a lui, che gli era molto affezionato".

Una vita segnata da due grandi shock

Per Giacomo Galli la scomparsa prematura della figlia è stato infatti un colpo durissimo, che è andato ad aggiungersi al dolore causato dalla scomparsa del fratello, avvenuta quando era ancora giovanissimo. Con Giacomo Galli se ne va uno degli ultimi esperti della meccanica di precisione della zona, ma scompare anche un papà incredibilmente affezionato alla sua famiglia. «Se n’è andato - continua la figlia - un padre che per la sua famiglia ha fatto tantissimi sacrifici, ha faticato tanto, e solo per poter dare un futuro più che dignitoso a me e a mia sorella. Un uomo di altri tempi, tutto d’un pezzo, ma con una dolcezza e una fragilità nascoste. E’ mancato a casa sua, quella costruita a costo di tanti sacrifici, a 85 anni, assistito amorevolmente da mia madre fino all’ultimo respiro». Il funerale si è svolto giovedì 6 giugno e per l’occasione tutta la comunità dormellettese si è stretta al dolore della moglie Giovanna, della figlia Linda e dei nipoti.

Seguici sui nostri canali