Cronaca

Dramma nel dramma: morto per una semplice dimenticanza

Dramma nel dramma: morto per una semplice dimenticanza
Cronaca 23 Novembre 2015 ore 13:03

NOVARA - Un dramma nel dramma. C’era la possibilità, come per altro ipotizzato nel nostro primo articolo, che l’auto non fosse stata rubata al romentinese, morto d’infarto, che non l’aveva più ritrovata sabato sera in corso della Vittoria a Novara, bensì che quest’ultimo l’avesse posteggiata altrove. E così, infatti, era avvenuto. L’uomo, probabilmente distratto, ha viceversa pensato appunto ad un furto, si è sentito male per lo shock ed è morto d’infarto, prima di avere il tempo di fare mente locale e rendersi conto di una semplice dimenticanza. 

La vettura, in una via limitrofa, è stata poi individuata e recuperata dai parenti. 

P.V.

NOVARA - Un dramma nel dramma. C’era la possibilità, come per altro ipotizzato nel nostro primo articolo, che l’auto non fosse stata rubata al romentinese, morto d’infarto, che non l’aveva più ritrovata sabato sera in corso della Vittoria a Novara, bensì che quest’ultimo l’avesse posteggiata altrove. E così, infatti, era avvenuto. L’uomo, probabilmente distratto, ha viceversa pensato appunto ad un furto, si è sentito male per lo shock ed è morto d’infarto, prima di avere il tempo di fare mente locale e rendersi conto di una semplice dimenticanza. 

La vettura, in una via limitrofa, è stata poi individuata e recuperata dai parenti. 

P.V.